Sono sostanzialmente confermate le #Previsioni meteo per l'estate 2017 in Italia della settimana scorsa. In occasione del precedente articolo vi avevamo parlato di un caldo nella norma nel mese di luglio, rispetto invece ad una stagione primaverile che tendeva ad "invadere" il mese di giugno. Secondo quanto riferito la settimana scorsa, agosto veniva indicato come il mese più caldo, con temperature superiori alla media del periodo. Gli aggiornamenti di questa settimana confermano, sostanzialmente, quanto già detto sette giorni fa, con l'aggiunta delle regioni italiane dove sono previste le maggiori criticità.

Caronte sarà ancora protagonista

Ancora lui.

Pubblicità
Pubblicità

Gli ultimi aggiornamenti sulle previsioni meteo per la prossima estate in Italia indicano in Caronte il protagonista assoluto, specialmente ad agosto. Dunque, sarà l'ultimo mese della stagione estiva per eccellenza ad avere i riflettori accesi, sia da parte dei meteorologi che degli esperti di salute, tenendo conto del fatto che le temperature elevate e l'afa sono spesso potenziali fattori di rischio per le condizioni di salute dei più anziani e dei bambini.

Caronte, secondo il modello europeo ECMWF, preso come fonte dagli esperti de IlMeteo.it, si affaccerà sulle nostre case a partire dal mese di agosto, portando temperature oltre la media del periodo e afa nelle grandi città, che spesso in questo mese si svuotano, ospitando nella maggior parte dei casi gli anziani, che preferiscono restare nelle proprie abitazioni.

Pubblicità

Come detto in precedenza, giugno non sarà un mese particolarmente caldo, considerata anche l'influenza delle correnti instabili provenienti da Nord, che posticiperanno l'ingresso dell'estate tra la fine di giugno e la prima settimana di luglio, fino all'esplosione della stagione estiva nel mese successivo.

Le regioni più interessate dal caldo

Quali saranno le regioni più esposte al caldo anomalo di agosto? Per rispondere a questa domanda ci viene ancora in aiuto la cartina del sito IlMeteo.it. E' possibile rintracciare, al Nord, due zone ben distinte rispetto alle altre: Emilia Romagna e basso Veneto. Gli effetti di Caronte si faranno sentire, anche se in misura leggermente minore, in Liguria e Toscana.

Le regioni meridionali saranno quelle più colpite. Le zone più interessate, indicate dalla mappa termica, sono: Calabria, Salento, Sicilia orientale e l'estremità occidentale, oltre alla porzione sud-occidentale della Sardegna. Per ricevere i nuovi aggiornamenti sul meteo e sull'estate di quest'anno cliccate il tasto Segui in alto a destra.