Pubblicità
Pubblicità

Dopo le perturbazioni che hanno portato aria fredda investendo lo stivale più volte, con le feste natalizie alle porte sono tante le persone che si chiedono che tempo farà a #Natale. Il repentino cambiamento climatico ci ha abituati a vari sbalzi di temperatura tra caldo e freddo. Abbiamo avuto un'estate da record con caldo e siccità. Le temperature calde sopra la media del periodo ci hanno tenuto compagnia per molto tempo, anche oltre il periodo estivo. Ma dopo questo, ci siamo dovuti abituare anche al grande freddo che perturbazione dopo perturbazione ha portato l'inverno in anticipo sulle nostre regioni, causando nevicate anche a bassa quota.

Pubblicità

Il week end che ha preceduto il Natale è stato caratterizzato dal freddo con l'ingresso di Thor [VIDEO], un vortice di aria gelida proveniente dal Nord Europa. Andato via, è arrivata la sesta perturbazione del mese che ha portato nevicate sulle regione Adriatiche, Marche Molise ed Abruzzo.

Che tempo farà a Natale?

Giorno dopo giorno ci stiamo avvicinando al periodo più magico dell'anno, il Santo Natale. Sono molte le persone che trascorreranno le feste in famiglia ed alcuni fortunati che faranno un viaggio, ma un po' tutti, visto il repentino cambio del tempo, si chiedono che tempo farà per le feste natalizie. Tra lunedì e martedì sullo stivale è arrivata una nuova perturbazione che ha portato ulteriore aria gelida sulle nostre regioni e, secondo i modelli matematici, proseguirà almeno fino a metà settimana.

Pubblicità

A differenza dei giorni passati però le temperature che erano anche al di sotto della media tenderanno ad alzarsi, ma per quanto riguarda le minime si terranno sempre basse.

Per il nuovo week end che poi sarà quello che comprende il Natale, la situazione potrebbe però essere diversa perché sull'Italia arriverà l'anticiclone che giorno dopo giorno si stabilirà sulla Penisola, portando un tempo soleggiato e temperature più gradevoli. Su gran parte dell'italia le precipitazioni dovrebbero essere assenti, anche se questo al Nord favorirà le nebbie in Val Padana ed un'altro problema potrebbero essere le gelate, per la differenza di temperatura [VIDEO] tra il giorno e la notte.

Per chi già pensava di vivere un bianco Natale, dovrà attendere e confidare nel nuovo anno. La situazione che interessa l'Italia nel periodo che va dal Capodanno all'Epifania ancora non ci permette di vedere nulla perché troppo distante, ma non è escluso un risveglio dell'Atlantico per scalciare via proprio l'Anticiclone delle Azzorre arrivato sul Belpaese. #meteoItalia #Maltempo