Con l'approvazione del Ddl Concorrenza alla Camera dei Deputati ci saranno in Italia dei miglioramenti nel settore dell'Rc auto? La domanda è d'obbligo specie dopo che in merito si è espressa l'Ania rilevando che le nuove norme non porteranno ad una riduzione delle tariffe per la copertura obbligatoria di responsabilità civile. Diametralmente opposta, invece, è la posizione di tutti i soggetti che in materia di polizze per i veicoli hanno sottoscritto la cosiddetta 'Carta di Bologna'. 'Norme di buon senso, che migliorano il settore Rc auto', è infatti la posizione delle sigle della Carta di Bologna dopo che alla Camera è arrivato il via libera al Ddl Concorrenza che però ora dovrà essere vagliato dal Senato della Repubblica.

Pubblicità
Pubblicità

Contrariamente alla posizione ufficiale dell'Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative, le sigle della Carta di Bologna ritengono che 'le regole favoriscono i consumatori e i danneggiati' in accordo con quanto riportato dal sito IlCarrozziere.it. E questo considerando che, ricordano altresì le sigle della Carta di Bologna, in Italia il 70% del mercato risulta essere in mano a tre soli gruppi assicurativi.

In ogni caso, andando oltre il confronto a distanza tra l'Ania ed i Carrozzieri, le soluzioni per risparmiare sulla polizza auto ci sono, sono sul web con vere e proprie occasioni da prendere al volo anche prima che il Ddl Concorrenza, dopo l'approvazione definitiva, diventi legge dello Stato. Per esempio, chi ama sottoscrivere la copertura Rca online in maniera veloce, sicura e conveniente ha la possibilità cambiando compagnia di 'fare Ben'.

Pubblicità

Anzi, 'Chi ci sceglie fa molto Ben!' visto che è questo lo slogan del momento proprio per il brand assicurativo Ben che è ideale per tutti quegli automobilisti che odiano le Rc auto che sono troppo care, e che in strada guidano con prudenza e magari non utilizzando auto inquinanti alimentate a benzina o diesel. Per cambiare compagnia di assicurazione e scegliere Ben basta andare sul sito Benassicura.it, fare un preventivo e pagare la polizza con procedura 100% online e senza lungaggini. E se la polizza Rc auto, dopo aver fatto il preventivo, viene pagata entro il 4 gennaio del 2016 c'è un premio sicuro rappresentato, sotto forma di coupon elettronico inviato al nuovo cliente via mail, da un buono Amazon da 40 euro per lo shopping online. #preventivi rca #polizze assicurative #Assicurazione Ben