Novità sulle assicurazioni auto in arrivo: la Camera ha approvato il DDL Concorrenza proposto dal governo Renzi che contiene diverse norme per il comparto assicurativo -dalla scatola nera agli sconti per le polizze a Guida Esclusiva alle riduzioni di prezzo per gli automobilisti virtuosi- che, almeno nelle intenzioni, dovrebbero abbassare i costi per assicurare l'auto o la moto; serve ancora l'approvazione del Senato perchè il DDL Concorrenza diventi legge effettiva ma non si prevedono cambiamenti, si tratta di norme volute da tempo e ormai pronte all'entrata in vigore. Più possibilità di risparmiare sulla polizza rc auto dunque, da abbinare al confronto tra assicurazioni che ogni automobilista può fare senza alcuna spesa per trovare la soluzione più economica e adatta alle proprie esigenze (confronto che però va fatto con gli strumenti giusti) e alle promozioni delle compagnie per i nuovi clienti, da sfruttare a pieno visto che ormai cambiare compagnia è facile e veloce grazie alla diffusione delle polizze online, da stipulare via internet, come ad esempio quelle di Ben, marchio del gruppo Direct Line che consente di fare un preventivo gratuito senza impegno e omaggia i nuovi clienti con un buono-acquisto di 40 euro da spendere su Amazon.

Novità DDL Concorrenza sull'assicurazione auto

Queste in sintesi le novità che il governo Renzi ha preparato e che il Parlamento sta varando definitivamente, in grado di ridurre i costi della polizza rc auto:

  • obbligo di scatola nera (gratuita per i clienti) e di dispositivo per rilevare il tasso alcolemico del conducente
  • sconti per gli automobilisti virtuosi che non hanno causato incidenti negli ultimi 5 anni e montano la scatola nera, residenti in zone d'Italia dove le assicurazioni sono più care che la media nazionale
  • obbligo di sconto sul premio di polizza per chi sceglie le formule a Guida Esclusiva
  • multe salate per le compagnie se eludono i nuovi obblighi e gli sconti
  • nuova tabella unica dei risarcimenti per danni di non lieve entità e non patrimoniali, riferiti a incidenti stradali, basata sui valori delle tabelle di Milano e legata al tasso d'inflazione, così da uniformare l'entità dei risarcimenti (con un minore esborso per le compagnie assicurative dovrebbero scendere i prezzi di polizza)

Confrontare le assicurazioni auto online per risparmiare e sfruttare le promozioni

Inutile ribadire che una comparazione dettagliata tra polizze auto è il solo modo per trovare l'assicurazione più conveniente, è ormai arcinoto. Più sensato invece specificare come si dovrebbe fare: o meglio, quali strumenti usare.

Infatti esistono decine di comparatori online di preventivi di assicurazione ma, come l'IVASS ha reso noto già tempo fa, sono pochi quelli che danno risultati basati su un data base comprendente più di una decina di compagnie, magari con le quali hanno convenzioni (in Italia sono quasi 70 le compagnie autorizzate dall'IVASS); spesso poi non è molto agevole inserire nel confronto le garanzie accessorie che il cliente vorrebbe.

Conviene quindi fare un po' diversamente: fare per una prima valutazione con comparatori importanti a livello nazionale -in Italia il più maggiore e più utilizzato è quello di SuperMoney con oltre 300mila utenti- poi fare preventivi specifici con le compagnie che più ci sembrano convenienti. Oltre a poter eventualmente approfondire, si possono eventualmente sfruttare promozioni ad hoc come quella proposta da Ben.

Infatti il marchio del gruppo Direct Line omaggia con un buono-acquisto Amazon di 40 euro i nuovi clienti che stipulano un'assicurazione online dal suo sito e non tramite un comparatore (nè un broker assicurativo): potete ad esempio fare un preventivo gratuito e senza impegno vincolante dal link qui sotto, se poi riterrete valida l'offerta potrete stipulare facilmente la polizza online. Iniziativa valida fino al 4 gennaio 2016 riservata ai soli nuovi clienti, bonus spendibile anche in più acquisti e con durata decennale. #assicurazioni auto on line #polizze assicurative #Assicurazione Ben