Ormai è ufficiale! Il contrassegno di assicurazione, che fino a qualche giorno fa era obbligatorio esporre sul parabrezza, va definitivamente in pensione. Grazie ad una nuova norma, non sarà più necessario far vedere il tagliando RC Auto. Questa è una delle novità inclusa nel relativo decreto è che include anche l'eliminazione dell'attestato di rischio, documento che mette in evidenza la storia assicurativa della propria autovettura. L'obiettivo principale del governo è quello di ridurre drasticamente le frodi e di dare un netto taglio alla burocrazia.

Pubblicità

Multe salate comprese tra 841 e 3.000 euro

Secondo le ultime indagini statistiche, nel nostro Paese ci sono almeno 3 milioni e mezzo di autovetture che non sono in regola con il pagamento dell'assicurazione.

Pubblicità

I proprietari di questi veicoli, a partire da subito, dovranno mettersi in regola altrimenti saranno soggetti a delle multe molto alte. Il Codice della Strada, prevede, una sanzione che va dagli 841 ai 3.000 euro. In realtà, per gli automobilisti corretti non cambia molto. Ci sarà, inoltre, la possibilità di controllare l'attivazione della nostra assicurazione RC tramite il sito internet del Ministero dei Trasporti ed una semplice procedura: inserire il numero di targa nell'apposito spazio.

Non più necessario esporre il tagliando sul parabrezza

Le compagnie assicurative (non tutte), continueranno a dare il tagliando cartaceo agli automobilisti, al momento della sottoscrizione dell'assicurazione, ma solo in via provvisoria. Gli stessi automobilisti dovranno tenere nella propria macchina, una copia della polizza sottoscritta.

Pubblicità

La nota agenzia di stampa ANSA specifica che 'In caso di controlli da parte della Polizia Stradale è necessario mostrare la documentazione di cui si è in possesso, compresa la ricevuta che attesta l'avvenuto pagamento della polizza assicurativa. Questa documentazione è prevalente rispetto a quello che risulta nella banca dati consultabile dagli organi di polizia, al momento del controllo su strada'. #assicurazioni auto on line