La RC Auto 2015 è la meno cara degli ultimi anni in Italia, eppure resta tra le più costose d'Europa. È questo il quadro che l'#IVASS, l'Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni disegna nel suo ultimo report appena pubblicato. Secondo quanto riporta l'Ivass, nel 2015 la RC Auto italiana media è diminuita del 7,5% rispetto all'anno precedente, e segue ulteriori decrementi degli altri anni, eppure resta sempre tra le più onerose  d'Europa.

Pubblicità

I problemi della RC Auto

Il problema numero uno per gli automobilisti italiani, per il quale non si riesce proprio ad abbassare il costo della RC Auto, è sicuramente l'alto numero delle truffe alle assicurazioni.

Pubblicità

Anche se le frodi sono in calo, il caso "non è risolto" dicono dall'Istituto. Ad aiutare sono senza dubbio le scatole nere, il nuovo metodo che, a fronte di uno sconto del 10% sulla RC Auto, consente alle associazioni di installare dei gps che consentano di scoprire se l'incidente è avvenuto per davvero oppure se la richiesta di rimborso dalle assicurazioni è frutto di un raggiro. Grazie a questo sistema i prezzi sono potuti calare dell'1,5%.

Ma probabilmente ci sono anche altri motivi per i quali la RC Auto in Italia non scende come dovrebbe. Manca per esempio un archivio integrato antifrode; inoltre a breve si potranno avere i risultati del nuovo strumento messo in campo dall'Unione Europea chiamato Solvency II e che dovrebbe venire incontro alle aziende.

Il peso delle assicurazioni in Italia e il confronto con l'Europa

Il giro d'affari delle assicurazioni in generale è enorme: 150 miliardi di euro nel 2016, ben 9 punti di PIL, +2,5% rispetto all'anno precedente, grazie soprattutto all'aumento delle assicurazioni sulla vita.

Pubblicità

Per quanto riguarda le sole assicurazioni auto, la raccolta è invece calata del 6,5%. Nonostante il calo, come accennato all'inizio, le RC Auto italiane restano tra le più alte d'Europa. Il confronto è impietoso: mediamente un automobilista francese, tedesco o spagnolo paga 150 euro in meno rispetto ad un italiano. L'unica buona notizia è che, grazie al calo delle tariffe, questa differenza si sta riducendo: appena quattro anni fa era di 234 euro. #massimali rca #aumento assicurazione auto