La scatola nera sarà obbligatoria per tutti gli automobilisti, questo è quanto stabilito dalle recenti novità che sono state introdotte dalla discussione in Commissione Industria del Senato. Gli emendamenti sono stati inseriti nell'ambito dell'approvazione del più ampio testo che disciplina il DDL sulla concorrenza. La scatola nera, è un apparecchio satellitare capace di registrare i movimenti ed i comportamenti dell'automobilista. Da anni è in vigore – installata in maniera volontaria – ed utilizzata dagli automobilisti per poter ottenere un risparmio sul pagamento della polizza assicurativa.

Ecco cosa cambia

Stando a quanto stabilito dagli emendamenti, entro il 2017 tutte le vetture dovranno essere dotate della scatola nera. Una scelta, voluta dal governo, che ha aperto una prima discussione. La proposta arriva da due senatori del Pd, Salvatore Tomaselli e Luigi Marino. Ovviamente, tutto è ancora in via di definizione, ma emergono numerosi dubbi sulla reale funzionalità del nuovo progetto.

L'esigenza nasce dalla necessità di garantire una maggiore trasparenza nella ricostruzione dei sinistri stradali, in modo da garantire una tutela maggiore. Ma ci sarà davvero un reale risparmio per i consumatori?

Chi pagherà l'installazione della nuova scatola?

La domanda sorge spontanea, con le associazioni di categoria, Codacons e Ania, che hanno lanciato l'allarme: “è impossibile che per gli automobilisti ci sia un reale risparmio economico, poiché l'introduzione e la gestione della scatola nera avrà dei costi molto elevati”. In questo modo, le compagnie assicurative, dovranno recuperare i soldi spesi per l'installazione, che quindi in maniera inevitabile andranno a ricadere sui consumatori.

Le associazioni, quindi, chiedono al governo un ripensamento, trasformando l'obbligo di inserire la scatola nera sulla propria vettura in una scelta volontaria del singolo automobilista. Staremo a vedere cosa accadrà, certamente queste non sono notizie positive per gli automobilisti.

Per restare sempre aggiornati sulle ultime notizie premi segui che trovi accanto al nome dell'autore dell'articolo. #preventivi rca #assicurazioni auto on line #polizze assicurative