Pubblicità
Pubblicità
2

L'Ivass ha di recente aggiornato la propria lista contenente i siti da evitare se si vuole sottoscrivere una polizza #rc auto, ponendo nel mirino tre nuovi portali. Il lavoro svolto dall'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni è di importanza capitale per gli utenti meno consapevoli, che vanno incontro a rischi, il più delle volte, incalcolabili. Avere un incidente in macchina senza essere coperti da un'assicurazione legale può avere ricadute pesanti, sia dal punto di vista finanziario che legale. Il noto istituto consiglia di verificare, prima di stipulare qualsiasi polizza, di informarsi sul soggetto che si ha di fronte, onde evitare qualsiasi problema in futuro.

Pubblicità

I nomi dei portali internet

La lista dell'Ivass, da ieri, presenta quattro nuovi siti internet considerati illegali per la sottoscrizione dell'assicurazione auto online. Tre sono stati aggiunti nel corso della giornata di ieri, martedì 12 dicembre, un altro invece in data odierna, mercoledì 13. Nell'ordine sono: miaassicurazione.it, piugaranzieassicurazioni.it, uniquastudio.it e liberoassicurazioni.com. Il consiglio è di non rivolgersi ai quattro portali sopra citati, in quanto non riconducibili a un intermediario assicurativo iscritto nel registro. La stessa motivazione vale anche per l'ultimo portale preso in esame dall'istituto italiano, che rappresenta una novità rispetto ai siti aggiunti 24 ore prima [VIDEO].

Per rimanere aggiornati sulla lista, in continua evoluzione non appena viene verificata una proprietà sospetta, vi consigliamo di mantenere nella vostra lista dei preferiti il portale dell'Ivass, controllando periodicamente la sezione relativa ai Comunicati Stampa.

Pubblicità

L'ultimo, in ordine cronologico, è di questa mattina, e riferisce di lettere dell'istituto contraffatte, attraverso cui si attesta l'emissione di una polizza fideiussoria dell'impresa inglese riportante il nome Starr International Europe Limited. L'Ivass chiarisce, attraverso un comunicato, di non rilasciare attestazioni di emissione delle polizze assicurative.

Ancora online

I siti che non hanno superato il controllo dell'istituto per la vigilanza sulle assicurazioni risultano ad oggi, 13 dicembre, ancora online. E' il caso di Mia Assicurazione, che nella homepage dice di offrire assicurazioni temporanee immediate al miglior prezzo. Online anche Più Garanzie Assicurazioni, il cui slogan è: "Scegli la tua polizza temporanea certificata, in tempo reale!". Risulta ancora attiva Uniqua Studio, che invita a cercare un'assicurazione temporanea alle migliori condizioni di mercato. L'ultima arrivata, Agenzia Libero, del portale liberoassicurazioni.com, si presenta come azienda con alle spalle un'esperienza ventennale nella stipula di polizze a breve termine. #assicurazioni auto on line