Ricorderete, senz'altro, la vicenda che abbiamo raccontato alcuni giorni fa, accaduta a Macerata, in cui i genitori di un ragazzo delle scuole superiori si sono presentati davanti ai carabinieri per denunciare un 5 preso dal figlio, durante un compito in classe: l'episodio ha suscitato parecchio scalpore per il fatto che i genitori abbiano dato la colpa del 'votaccio' al 'rumore' provocato dai lavori in corso alla struttura scolastica. La #Scuola, in pratica, è stata ritenuta responsabile della vicenda, in quanto acconsentì al montaggio di un'impalcatura durante l'orario delle lezioni.

Ultime news scuola, domenica 15 maggio 2016: i carabinieri sequestrano i compiti in classe

Il quotidiano 'Il Resto del Carlino' ha pubblicato oggi, domenica 15 maggio, la notizia di un intervento diretto dei carabinieri, i quali si sono recati presso l'istituto scolastico per prelevare tutti i compiti in classe, sostenuti dal ragazzo, dalla prima alla terza superiore.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo quanto riportato dalla testata bolognese, i problemi non si limiterebbero solamente all'insufficienza presa nell'ultima verifica: infatti, la famiglia si era già lamentata con i professori per l'andamento scolastico del figlio.

Tra l'altro, i genitori del ragazzo avevano chiesto spiegazioni agli insegnanti riguardo al 'nove' di condotta (anzichè dieci) dato in pagella alla fine del primo quadrimestre.

La preside dell'Istituto: 'Aule con doppi vetri, la classe non è stata disturbata dai lavori'

Certamente, ci saranno da chiarire diversi aspetti della vicenda visto che la dirigente scolastica ha dichiarato di non essere stata informata della denuncia presentata ai carabinieri e che i lavori non hanno causato un rumore tale da disturbare la regolarità delle lezioni. Tra l'altro, la preside ha sottolineato come le aule siano ben protette dai rumori esterni, in quanto dotate di doppi vetri: pertanto, non si ritiene che la classe possa aver avvertito troppo chiasso per lavori che, tra l'altro, riguardavano solamente il montaggio di un'impalcatura, in vista di un'intervento alla struttura della scuola programmato per i mesi estivi.

Pubblicità

#Cronaca Bologna