Un barista, titolare di un noto locale della città, è stato freddato con alcuni colpi di pistola da un malvivente che dopo la tentata #rapina è riuscito a dileguarsi. Coinvolta anche la moglie del titolare che è stata più volte minacciata.

Pubblicità

I dettagli dell'omicidio

Un barista di 52 anni, titolare dell’attività dove è avvenuta la tentata rapina e l’omicidio, è stato ucciso con alcuni colpi di pistola. Durante la rapina è intervenuto il figlio del titolare del locale, Davide Fabbri, che armato di pistola e fucile avrebbe fatto partire alcuni colpi dopo la richiesta di soldi effettuata da parte del malvivente.

Pubblicità

Tra i due vi è stata una lunga colluttazione che è terminata con un colpo di pistola sparato dal malvivente, colpo fatale per il titolare del locale che, secondo alcune fonti, sarebbe stato colpito al petto. Dopo l’omicidio il malvivente è fuggito facendo perdere le tracce di sé. Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Carabinieri che hanno immediatamente avviato una caccia all'uomo. Grazie alle prime indagini svolte all'interno del luogo del delitto, sono state rinvenute alcune tracce ematiche che potrebbero appartenere al killer.

Le testimonianze dei clienti

Il rapinatore, secondo alcune testimonianze rilasciate dai clienti del bar, non sarebbe italiano. L’uomo, secondo quanto dichiarato, sarebbe entrato improvvisamente nel locale chiedendo insistentemente al titolare di consegnargli tutti i soldi contenuti all'interno della cassa. Davide Fabbri, dopo aver assistito alla scena, avrebbe tentato di disarmare il malvivente e proprio durante la colluttazione sarebbe partito un colpo di fucile quasi letale per un cliente che è rimasto gravemente ferito.

Pubblicità

Il malvivente dopo la colluttazione ha sparato un colpo mortale al titolare, dandosi poi alla fuga in bicicletta ma non si esclude che abbia avuto un complice nelle vicinanze del bar. Il locale, secondo alcuni testimoni, già nei giorni scorsi era stato preso di mira da una banda di ladri che avevano tentato una rapina, fallita grazie all'intervento del barista. #Cronaca #Cronaca Bologna