Un altro difensore è pronto a lasciare l'#Inter, dopo le probabili partenze di Davide Santon, destinazione Sampdoria, e Andrea Ranocchia, molto vicino al Sassuolo. Si tratta del laterale giapponese Yuto #nagatomo, giunto a Milano sponda nerazzurra nel gennaio 2011 dal Cesena: come riportato nella serata di ieri mercoledì 11 gennaio da Sportitalia - Speciale #Calciomercato, è giunta una importante offerta da un club di Premier League per l'esterno, precisamente dal Burnley.

La richiesta dell'Inter

Il club inglese non reputa eccessiva la richiesta della società di Corso Vittorio Emanuele (8 milioni di euro) per assicurarsi le prestazioni sportive del difensore: ecco pertanto che le due società potrebbero trovare un accordo in tempi brevi, per la soddisfazione del ragazzo che avrebbe la possibilità di giocare nel campionato europeo più prestigioso e del club nerazzurro, desideroso di rimpinguare le proprie casse a causa degli ormai noti limiti imposti dal Financial Fair Play in chiave mercato. La trattativa verrà imbastita in questi giorni, la sensazione è che l'accordo tra Inter e Burnley verrà raggiunto senza particolari problemi.

Dunque la società di proprietà del gruppo Suning ha deciso di rifarsi il look in vista della prossima stagione, quella del definitivo rilancio ai vertici del calcio italiano per tentare l'assalto alla Juventus campione d'Italia da troppo tempo. Dopo aver ceduto Felipe Melo al Palmeiras e Stevan Jovetic al Siviglia, adesso la dirigenza nerazzurra sta lavorando duramente per risistemare l'organico in difesa: le cessioni di Santon, Ranocchia e Nagatomo porteranno nelle casse interiste un tesoretto cospicuo, che potrebbe essere utilizzato entro il 31 gennaio per acquistare un difensore forte da mettere a disposizione del tecnico Stefano Pioli per la seconda parte della stagione. L'Inter è attualmente la protagonista numero uno della sessione invernale del calciomercato, i tifosi si apprestano a vivere un 2017 ad alti livelli e a dimenticare le ultime annate avare di soddisfazioni.