Esordio nella Tim Cup 2016/2017 per la #Juventus di Allegri. I bianconeri stanno affrontano l'Atalanta allo Stadium davanti a trentamila spettatori. Il tecnico dei campioni d'Italia ha concesso un turno di riposo a Gonzalo Higuain. Allegri ha schierato Mandzukic al centro dell'attacco supportato da #Dybala e Pjanic. In porta chance per Neto. Esordio dal primo minuto per il neo acquisto Rincon. L'Atalanta è scesa in campo senza il 'Papu' Gomez. In attacco Gasperini si è affidato alla coppia D'Alessandro - Petagna. I nerazzurri sono partiti senza timori reverenziali ed hanno provato a punzecchiare la difesa bianconera senza riuscire ad impensierire seriamente Neto.

Pubblicità
Pubblicità

La Juventus è lentamente venuta fuori trascinata da un ispirato Dybala. Il primo campanello d'allarme per la difesa orobica con Mandzukic che ha colpito il palo a Berisha battuto. Al 22' i bianconeri passano con una splendida conclusione di Dybala dai sedici metri. L'Atalanta ha subito il colpo e la Juventus si è resa nuovamente pericolosa con Marchisio. Al 33' arriva il bis bianconero con Mario Mandzukic su assist di Dybala. Al 39' nuova occasione per i bianconeri con l'attaccante croato. L'Atalanta fatica a reagire e i bianconeri rischiano di dilagare. Nel finale di tempo è Pjanic ad ispirare Mandzukic che non riesce a centrare il bersaglio grosso. La Juventus chiude il primo tempo sul due a zero sui bergamaschi. Soddisfatto Marchisio: 'Abbiamo disputato un ottimo primo tempo contro una buona squadra.

Pubblicità

Abbiamo iniziato l'anno nel maniera giusta. Questo è l'approccio che dobbiamo avere in ogni occasione'. Le squadre pronte a tornare in campo. Doppio cambio Sturario per Marchisio e Konko per Kurtic. La ripresa parte con la Juve all'attacco. Mandzukic mette nuovamente in affanno la difesa nerazzurra. Prova a reagire l'Atalanta con il duo D'Alessandro-Petagna che s'inceppa al momento del dunque. Nuovo cambio per l'Atalanta. Grassi lascia il campo all'ivoriano Latte. Standing ovation per Dybala che lascia il campo per il rientrante Pjaca. Al 20' della ripresa Rincon sfiora il tris con una bella conclusione dal limite. Tra le fila bergamasche il neo entrato Latte si fa ammonire per una brutta entrata. L'Atalanta rientra in partita al 26' con un grandissimo gol di Konko. Calcio di rigore per la Juventus per fallo di Spinazzola su Lichtsteiner. Pjanic spiazza Beriska dagli undici metri. L'Atalanta non molla e Konko sfiora il gol del 3 a 2 al 78'. I nerazzurri riprono la partita all'80 con Latte che realizza il suo primo gol dal professionista.

Pubblicità

Allegri corre ai ripari e manda in campo Bonucci per Pjanic. Gasperini si gioca la carta Papu Gomez. L'italo argentino entra in campo per D'Alessandro. A sette minuti dal termine Petagna sfiora il gol del 3 a 3. Neto respinge la conclusione ed evita il calcio d'angolo. Nuova chance per l'Altalanta con Freuler: palla alta sopra la traversa per la disperazione dei tifosi orobici. Finale emozionante allo Stadium. Tre di recupero: la Juve vede i quarti. E' finale allo Stadium: la Juventus supera l'Atalanta per 3 a 2 e si qualifica per i quarti. A fine gara Barzagli ha ammesso che i bianconeri hanno commesso l'errore di mollare. 'Non abbiamo più gestito la palla ed anche quando prendi un gol all'incrocio dei pali vuol dire che è calata l'attenzione. Non dobbiamo più ripetere questo errore'. Ora i bianconeri affronteranno ai quarti la vincente di Milan-Torino. Sul fronte mercato la Juventus sta lavorando per strappare l'esterno Kolasinac allo Schalke 04. Critico con i suoi Allegri a fine gara: 'E' stata una bella partita fin quando abbiamo smesso di giocare. Abbiamo rischiato soprattutto sul 3 a 1 quando l'Atalanta è tornata prepotentemente in partita ed abbiamo rischiato di compromettere la qualificazione. In ogni caso queste cose ci fanno bene in vista del campionato e della Champions. Ogni mesetto ci capita una partita in cui stacchiamo la spina e questo ci deve far riflettere.Dybala? Penso gli sia successo nulla di particolare a Doha'. Il tecnico ha promosso a pieni voti Rincon. Allegri ha confermato che in caso di partenza di Evra potrebbe arrivare Kolasinac. Per quest'ultimo è pronto un contratto fino al 2012. A centrocampo potrebbe arrivare Rodrigo Betancur dal Boca Juniors. Angelici ha dichiarato che potrebbe liberare prima il mediano. In uscita da segnalare l'opzione Valenzia per Zaza. Dybala viaggia verso il rinnovo con maxi clausola rescissoria.Prosegue il braccio di ferro con l'Ascoli per Orsolini. #Coppa Italia