La prossima sessione di #Calciomercato potrebbe vedere l'#Inter investire ancora in maniera pesante. Come ribadito in questi mesi, infatti, Suning vuole riportare velocemente la squadra a lottare per grandi obiettivi, ma per farlo servono ovviamente giocatori di qualità. La nuova proprietà cinese è pronta a spendere 150 milioni di euro e un paio di grandi innesti arriveranno in attacco, dove serve un vice-Icardi, ma anche una seconda punta più tecnica.

Pubblicità

Il nome più caldo resta quello di Luis Muriel, autore fino ad ora di una grande stagione con la Sampdoria in coppia con l'altro talento Patrick Schick. A fine stagione il classe 91 potrebbe lasciare i blucerchiati e, come dichiarato anche alla trasmissione 'Deportes sin tapujos', in onda sull'emittente colombiana Radio Magica sono tanti i club pronti a prenderlo: "Mi sono arrivate offerte da Juventus, Inter, Roma e Milan in Italia, ma anche dall'estero, soprattutto Spagna e Inghilterra". In estate, quindi, potrebbe scatenarsi un'asta per l'attaccante, legato alla società di Ferrero da una clausola di 28 milioni di euro, cifra certamente non proibitiva.

Pubblicità

Calciomercato Inter, ultimissime: sogno Mertens per la trequarti

Ovviamente sono tante le piste seguite dalla compagine nerazzurra. All'estero gli occhi sono puntati soprattutto su Alexis Sanchez, scontento all'Arsenal, ma che potrebbe cambiare idea con l'addio di Wenger; c'è, poi, la suggestione Angel Di Maria, il quale, però, ha un ingaggio decisamente elevato per i parametri dell'Inter.

Pubblicità

L'ultima clamorosa idea, invece, porta a Dries Mertens, capocannoniere del #Napoli, ma in scadenza di contratto nel 2018. La trattativa si preannuncia proibitiva e, secondo quanto riportato da 'Tuttosport', i partenopei a breve formalizzeranno una nuova proposta al belga, portando l'ingaggio intorno ai 3 milioni fino al 2021. La compagine nerazzurra aspetta sviluppi, anche se bisogna dire che difficilmente Aurelio De Laurentiis cederà uno dei suoi migliori giocatori ad una rivale in Serie A.