Nonostante le ottime prestazioni che sta offrendo con la maglia della #Juventus, Mario Manduzkic potrebbe lasciare il club bianconero nella prossima sessione di #Calciomercato estivo. L'attaccante croato ha un contratto con la Juventus fino al 2019 e nel nuovo ruolo di esterno offensivo si sta rivelando una delle più importanti armi tattiche a disposizione di Massimiliano Allegri. Secondo quanto riporta portale inglese "Talksport", #mandzukic è finito nel mirino del West Ham di Slaven Bilic e del Besiktas di Senol Gunes. Il club inglese ha già tentato di acquistarlo nella scorsa sessione di calciomercato invernale, ma la Juventus ha detto no.

Pubblicità
Pubblicità

La possibile partenza di Massimiliano Allegri, comunque, potrebbe spingere l'attaccante croato a cambiare maglia nella prossima stagione. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato della Juventus. [VIDEO]

Juve, Mandzukic verso l'addio? La situazione

Il nuovo ruolo di Mario Mandzkic ha attirato numerose pretendenti; l'attaccante croato, infatti, è uno dei principali obiettivi di mercato di Slaven Bilic, [VIDEO] tecnico del West Ham che lo conosce molto bene per averlo allenato nelle fila della Nazionale croata. Oltre al club inglese, sull'ex attaccante di Atletico Madrid e Bayern Monaco ci sono anche Olympique Marsiglia e Galatasaray. Patrice Evra, terzino francese appena ceduto dalla Juve al Marsiglia, ha rivelato di avere intenzione di giocare con il suo ex compagno di squadra a Torino.

Pubblicità

Un'altra pretendente al cartellino di Mandzukic è il Galatasary di Igor Tudor, che sta cercando un attaccante di esperienza per la prossima sessione di calciomercato estivo. Si attendono ulteriori aggiornamenti nelle prossime settimane. Nel caso in cui Mandzukic dovesse decidere di lasciare il club bianconero, Marotta avrebbe già trovato il suo sostituto. Si tratta di Riyad Mahrez, talentuoso esterno offensivo che milita nelle fila del Leicester City. L'algerino ha ventisei anni e in questa edizione della Champions League ha segnato quattro gol in sei partite.