Continuano le voci sul #Calciomercato della #Juventus. Quest'ultima, dopo la vittoria all'ultimo respiro e piena di polemiche ottenuta venerdì scorso contro il Milan, si sta preparando ad affrontare il ritorno degli ottavi di Champions League, ma allo stesso tempo la società continua a lavorare per rinforzare ancora di più l'organico. A maggio, uno dei primi impegni dell'ad Beppe Marotta sarà incontrare il Bayern Monaco, con il quale verranno discusse le situazioni legate a Coman e Benatia: il primo verrà acquistato definitivamente dai bavaresi per circa 21 milioni di euro, mentre per quanto riguarda il difensore marocchino ci sono ancora dei dubbi, poiché la Vecchia Signora non ha ancora deciso se esercitare il diritto di riscatto fissato a 17 milioni.

Pubblicità
Pubblicità

Le due big del calcio europeo, però, potrebbero parlare anche di altri nomi: secondo quanto riportato da 'Tuttosport', infatti, i bianconeri faranno un tentativo per Douglas Costa, esterno brasiliano diventato punto fermo prima con Guardiola, ma anche adesso con Carlo Ancelotti in panchina. Proprio per questo motivo, sarà difficile concludere l'affare, anche se non è escluso che un'offerta superiore ai 40 milioni possa far cambiare idea alla compagine tedesca. Le alternative al brasiliano sono Bernardeschi, per il quale rischia di scatenarsi un'asta con l'Inter, e Angel Di Maria del Psg.

Calciomercato Juventus, ultime notizie. Khedira resta anche l'anno prossimo

L'obiettivo per la prossima estate sarà anche quello di trattenere i campioni già presenti in rosa. Uno dei nomi più discussi è quello di Sami Khedira, arrivato due stagioni fa a costo zero e che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe trasferirsi in MLS al termine di questa stagione.

Pubblicità

A spegnere le voci, però, ci ha pensato lo stesso centrocampista tedesco in un'intervista a Repubblica: "Andrò in America, ma non adesso, voglio giocare ad alti livelli ancora per diversi anni, vincere la Champions League e difendere il titolo Mondiale con la Germania e questo non sarebbe possibile andando in usa o in Cina". Parole importanti quelle del classe 87, che durante questa stagione è diventato un vero e proprio punto fermo della Juventus di Allegri, grazie anche ad una condizione fisica certamente migliore rispetto al passato.