Era nell'aria e se ne era ampiamente parlato. Ora però c'è l'ufficialità. La FIGC con un comunicato comunica che: "Tre punti di penalizzazione in classifica per il Pisa, da scontarsi nella stagione sportiva in corso, e un’ammenda di 22 mila euro." Questo è quanto ha stabilito il Tribunale Federale Nazionale (Sezione Disciplinare), dopo il deferimento del club toscano per inadempienze COVISOC. L'amministratore legale unico incaricato nel periodo era Giorgio Lorenzo Petroni, che ha ricevuto un'inibizione di cinque mesi.

Si complica la strada per la salvezza del Pisa

Dunque il club allenato da Gennaro Gattuso si ritrova di colpo invischiato nella zona caldissima della classifica.

Pubblicità
Pubblicità

I 3 punti di penalizzazione, che si aggiungono al punto già precedentemente assegnato al club toscano, fanno infatti precipitare il Pisa al terzultimo posto in classifica. Adesso i nerazzurri si trovano a due punti da Latina e Brescia, che ad oggi sarebbero le squadre che dovrebbero giocarsi la salvezza con i playout.

Dopo il mezzo passo falso in casa contro il Latina di sabato scorso, il Pisa deve accelerare già da domenica prossima, quando, alle 12:30, affronterà in trasferta l'Hellas Verona. Un impegno proibitivo sulla carta, con i veneti in piena corsa promozione, ma da oggi fino alla fine per i toscani, non c'è partita che non possa portare punti. Dopo l'impegno contro l'Hellas, i toscani affronteranno, in casa, la Salernitana, prima della trasferta a Vercelli contro la Pro. Tre partite da cui Gattuso deve ottenere il massimo per rimettere in carreggiata i nerazzurri.

Pubblicità

Strada che si preannuncia tutta in salita per la truppa di Ringhio, anche perché, purtroppo, le vicende extracalcistiche, in Serie B, potrebbero non essere finite.

La classifica aggiornata

Ecco la nuova classifica di #Serie B con le penalizzazioni aggiornate:

Spal 58 punti

Frosinone 56

Verona 54

Benevento (-1) 48

Perugia 47

Bari 46

Spezia, Novara 45

Cittadella 44

Entella, Carpi 43

Ascoli 38

Avellino 37

Salernitana 36

Cesena, Pro Vercelli 34

Vicenza 33

Latina, Brescia 32

Pisa (-4) 30

Trapani 29

Ternana 26 #Calciomercato