Il venerdì 17 è stato un giorno tanto malefico e sfortunato, come vuole la tradizione, per la #Juventus che, dopo aver eliminato il Porto [VIDEO], nell'urna di Nyon ha pescato il Barcellona, la squadra protagonista della clamorosa remuntada ai danni del Paris Saint Germain con il 6-1 che ha fatto storia.

Le partite di andata dei quarti di finale si disputeranno tra martedì 11 e mercoledì 12 aprile, mentre il ritorno andrà in scena la settimana successiva, martedì 18 e mercoledì 19. In questi sorteggi sono cadute tutte le discriminanti e le eccezioni presenti invece nel sorteggio dei gironi e degli ottavi. Nessuna testa di serie, nessun divieto di incrocio fra squadre della stessa nazione, insomma un vero e proprio tutti contro tutti, dove sicuramente la sorte ha giocato un peso importante nella corsa alla finalissima di Cardiff del 3 giugno.

Pubblicità
Pubblicità

Un'altra importante novità riguarda il fatto che non sono state accoppiate già le semifinaliste, come accadeva in passato, ragion per cui non si saprà ancora qual è la prossima tappa in questa edizione della #Champions League.

Quel che è certo, è che i bianconeri hanno un freschissimo ricordo contro i blaugrana [VIDEO], la sconfitta nella finale di Berlino del 2015, mentre per quel che riguarda i quarti di finale, l'ultima volta fu nel 2002-2003 quando i bianconeri si imposero al Camp Nou ai tempi supplementari grazie al gol di Zalayeta, ed anche in quel caso l'andata si giocò a Torino. Discorso diverso invece nel 1986 quando sempre nei quarti, la Juventus campione in carica andò prima al Camp Nou, uscendone sconfitta e poi al ritorno a Torino, complici i clamorosi e ripetuti errori di Marco Pacione sottoporta, non andò oltre l'1-1 che permise al Barça di proseguire fino alla finale di Siviglia, dove la Steaua Bucarest riuscì a trascinare la sfida fino ai tiri di rigore, dove un monumentale Helmuth Duckadam parò tutti e quattro i tentativi dal dischetto e consegnò la prima (e unica) Coppa dei Campioni nella storia della Romania.

Pubblicità

Il sorteggio

Atletico Madrid-Leicester City

Borussia Dortmund-As Monaco

Bayern Monaco-Real Madrid

Juventus-Barcelona #Calciomercato