La #Juventus batte il #Milan per 2-1 al termine di una partita dal finale burrascoso, con un calcio di rigore concesso dall'arbitro Massa a tempo scaduto e contestatissimo dalla squadra rossonera. Trentunesima vittoria casalinga in campionato per la formazione di Massimiliano Allegri e una vittoria che permette alla Juventus di allungare momentaneamente a più undici sulla Roma.

I Campioni d'Italia fanno la partita nel primo tempo e vanno in rete alla mezzora di gioco. Dani Alves scodella in area un bel pallone in area per Benatia che, scattato sul filo del fuorigioco, controlla di petto da vero centravanti e con un destro potente fa secco Donnarumma.

Il giovane portiere rossonero sarà, comunque, il vero protagonista della partita perché riuscirà a difendere il risultato sino all'episodio decisivo a tempo scaduto.

Juventus-Milan: Benatia, pareggia Bacca, decide Dybala su rigore

Come spesso accade nel calcio, dopo un primo tempo decisamente a favore della Juventus, arriva il pareggio dei rossoneri, nell'unica azione degna di nota del Milan. Accelerazione di Deulofeu, palla in area a Carlos Bacca che, con un preciso tocco d'esterno, la mette alle spalle di Buffon.

Primo tempo che si chiude sul punteggio di 1-1, con la formazione di Montella, cinica, che ha sfruttato al meglio l'unica occasione capitata. Nella ripresa, la Juve spinge forte nei primi minuti e il Milan è costretto ad arroccarsi. Col passare dei minuti, però, la formazione di Allegri sembra accusare un po' di stanchezza e gli ospiti prendono coraggio, rendendosi insidiosi con improvvisi scambi veloci: ci sono da sottolineare, comunque, i numerosi errori in disimpegno della retroguardia bianconera.

Quando, ormai, sembra inevitabile il pareggio prima l'espulsione di Sosa per doppia ammonizione e poi, all'ultimo secondo, Donnarumma compie un intervento prodigioso su Higuain. Sugli sviluppi dell'azione, Lichtsteiner crossa: De Sciglio tocca con un braccio a distanza ravvicinata e l'arbitro Massa, su segnalazione dell'addizionale Doveri, comanda il rigore, tra le veementi proteste dei rossoneri. Dal dischetto, Dybala dimentica la lotteria dei rigori di Doha e realizza il 2-1 definitivo. Un rigore a favore della Juventus genera quasi sempre polemiche, figuriamoci se poi arriva a tempo scaduto.

Juventus-Milan, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio Serie A, venerdì 10 marzo 2017

Buffon 6; Barzagli 5,5 (Lichtsteiner 6,5), Bonucci 6, Benatia 6,5 (Rugani 6), Asamoah 6,5; Khedira 6,5, Pjanic 5,5; Dani Alves 6,5, Dybala 7,5, Pjaca 5 (Kean senza voto); Higuain 6.

Donnarumma 8; Zapata 5,5, Paletta 6, Romagnoli 5,5, De Sciglio 6; Pasalic 6 (Poli 6), Sosa 6, Bertolacci 5,5; Deulofeu 6,5, Bacca 6 (Kucka 5,5), Ocampos 5,5 (Vangioni senza voto). #Fantacalcio