L'#Inter continua a delineare la strategia di mercato da attuare per la prossima stagione, cercando di individuare gli obiettivi giusti e funzionali alla rosa. I rinforzi principali arriveranno in difesa, che è il reparto che ha mostrato maggiori pecche in questa stagione, ma anche in attacco ci sarà una mini rivoluzione, sia per la partenza sicura di Rodrigo Palacio e la quasi partenza di Martins Eder, senza dimenticare la possibile cessione di un big.

Pubblicità

Per questo motivo il club nerazzurro, molto probabilmente, punterà su un top player per il reparto avanzato. Negli ultimi giorni, stando a quanto riportato da Gazzamercato, Suning ha messo nel mirino il fuoriclasse belga del Chelsea, Eden Hazard.

Pubblicità

Il giocatore è nel mirino anche del Real Madrid, che stravede per il folletto di La Louvière. I Blues valutano il proprio gioiello circa 90 milioni di euro e i Galacticos stanno valutando se vale la pena fare un investimento simile, alla luce del fatto che sugli esterni sono più che ben coperti, con Cristiano Ronaldo e Gareth Bale. L'Inter, così, potrebbe inserirsi nella trattativa, cercando di mettere sul tavolo il cartellino di un giocatore che possa abbassare consistentemente la valutazione. I blues, lo scorso inverno, sono arrivati ad offrire 25 milioni di euro per l'esterno della Nazionale Italiana, Antonio Candreva, e la prossima estate potrebbe essere fatto un nuovo tentativo, ed i nerazzurri potrebbero approfittarne per inserire il giocatore nella trattativa e abbassare notevolmente il costo dell'operazione..

Pubblicità

Il Chelsea, però, nelle ultime settimane, più che interessarsi a Candreva, ha fatto più di un sondaggio per l'esterno croato, Ivan Perisic, nel mirino anche del Manchester United, che sembra disposto a mettere sul tavolo perfino 60 milioni di euro. Anche in questo caso l'Inter potrebbe cogliere la palla al balzo cercando di intavolare uno scambio clamoroso proprio con Eden Hazard, con un conguaglio sui 15/20 milioni di euro.

Hazard è un vecchio obiettivo dell'Inter, che fu molto vicina ad acquisirlo nel 2011, l'anno dopo il Triplete, quando ancora militava in Francia al Lille. Il giocatore dichiarò che gli sarebbe piaciuto giocare con Sneijder ed Eto'o ma alla fine a spuntarla fu proprio il Chelsea. Un'altra trattativa si è cercato di intavolarla nel 2015, quando Thohir, in caso di qualificazione in Champions League, sembrava pronto a fare un regalo ai tifosi nerazzurri. Quel regalo che, adesso, vorrebbe fare Suning. #Chelsea F.C.