E' una #Juventus impegnata anche sul fronte #Calciomercato, oltre a pensare ad un finale di stagione che potrebbe regalare finalmente agli uomini di Allegri un meritatissimo 'triplete': domani è in programma un derby che potrebbe, addirittura, sancire in anticipo, in caso di stop della Roma a San Siro, il sesto scudetto consecutivo (record assoluto). Poi martedì prossimo ci sarà da oltrepassare la soglia che porterà alla finalissima di Champions League: a Cardiff, se tutto andrà per il verso giusto, ci sarà probabilmente il Real di Cristiano Ronaldo. E non dimentichiamoci, poi, della finale di Coppa Italia contro la Lazio.

Calciomercato Juve, ultime notizie: Nedved ammette 'Schick ci interessa'

Intanto, però, si pensa già alla prossima stagione e sono tanti i nomi 'caldi' per l'attacco bianconero 2017/2018, a cominciare dal sampdoriano Patrick Schick.

Pubblicità
Pubblicità

Persino Pavel Nedved ha ammesso l'interesse della Juventus per il talentuoso attaccante: 'Ci interessa e continueremo a essere interessati in futuro - ha dichiarato in proposito il vicepresidente della Juve - deve solo tenere la testa a posto, se lo farà avrà una grande carriera'. Per Schick, comunque, ci sarà da superare la forte concorrenza dell'Inter: Marotta e Paratici cercheranno di far leva sull'attuale divario tra bianconeri e nerazzurri, soprattutto per quanto riguarda la partecipazione alla Champions.

Calciomercato Juventus, Keita Baldé nel mirino?

Oltre a Schick, Juventus molto attiva anche su Keita Baldé, in scadenza con la Lazio nel 2018. Sappiamo bene delle difficoltà nel rapporto tra Keita e la società biancazzurra e al momento non si parla di rinnovo di contratto. Nei giorni scorsi, il quotidiano britannico 'Daily Mail' ha scritto che il ragazzo di origini senegalesi approderà alla Juventus anche se Marotta e Paratici non hanno ancora parlato con il presidente Lotito.

Pubblicità

L'idea per il futuro, comunque, c'è soprattutto perché Keita Baldé, nonostante la sua giovanissima età (22 anni) conosce molto bene il calcio italiano ma anche perché con 18-20 milioni la Juventus si porterebbe a casa un talento indiscutibile. Tra l'altro, le sue caratteristiche tecniche si sposerebbero perfettamente con il 4-2-3-1 di Allegri: semmai, l'unico dubbio potrebbe essere rappresentato dal suo carattere un po' 'fumantino'. Chissà se in occasione della finale di Coppa Italia, ci sarà un faccia a faccia Juventus-Lazio anche per Keita Baldé. #Patrik Schick