#André Silva è un giocatore del #Milan. La notizia è ufficiale e arriva direttamente dalla società rossonera, che nelle ultime ore ha reso noto l'ingaggio dell'attaccante portoghese attraverso il proprio sito web ufficiale. Si è trattato di un "accordo lampo", si legge sul comunicato che annuncia l'operazione. Silva è arrivato a Milano a titolo definitivo. Ha già firmato un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno del 2022. C'è grande attesa per il suo debutto. I tifosi rossoneri sperano che si ambienti subito e che, in breve tempo, possa trascinare la squadra verso nuovi successi.

Talento e senso del gol

André Silva - apprezzato da più parti, stimato anche da Cristiano Ronaldo - si propone come uno dei più importanti talenti europei.

Pubblicità
Pubblicità

Alto 1,85, per 78 chili, il nuovo milanista preferisce giocare su tutto il fronte d'attacco. Classe 1995, nativo Gondomar, ha messo a segno 17 reti in 41 gare, dal 2015 al 2017, nel Porto. Con la maglia del Portogallo ha realizzato 7 gol in 8 partite. Proprio nella Nazionale di appartenenza ha fatto l'intera trafila, partendo dalla formazione under 16. André Silva è un attaccante capace di ottime giocate in profondità, è abile e rapido nei movimenti. Sa gestire la palla, è dotato di buona tecnica, ma soprattuto ha quel senso del gol che deve caratterizzare un uomo d'area di rigore. Intervistato da Milan tv, Silva ha detto a chiare lettere che il Milan, per lui, è una grande opportunità. Nella sua lingua, ha sottolineato di essere felice della scelta fatta, di essere rimasto molto sorpreso dal centro sportivo e di augurarsi che tutto proceda per il meglio.

Pubblicità

Ha voglia di vincere, insomma, e non vede l'ora d'iniziare. Alla domanda sul "perchè il Milan", ha risposto senza giri di parole che questo club ha "molta storia in Champions league".

Verso la nuova stagione

Intanto si avvicina a grandi passi la nuova stagione. Inizio della Serie A fissato al 20 agosto. L'ultima giornata è prevista il 20 maggio. Tre i turni settimanali in programma: 20 settembre, 25 ottobre e 18 aprile. Definite anche le soste: 3 settembre, 8 ottobre, 12 novembre, 25 marzo e 14 gennaio. Per quanto riguarda la Coppa Italia, primo turno eliminatorio il 30 luglio, secondo il 6 agosto, terzo il 12 agosto, quarto il 29 novembre, gli ottavi di finale il 13 e il 20 dicembre, quarti di finale il 27 dicembre e 3 gennaio 2018, semifinali il 31 gennaio e il 28 febbraio, finale il 9 maggio.