Dopo una sola stagione, 27 presenze e 8 goal, Gianluca Lapadula lascia la maglia numero 9 del #Milan, imminente la firma col #Genoa. Per lui prestito oneroso da 2 milioni subito e 11 per l'obbligo di riscatto e un contratto quinquennale. Per larghi tratti della scorsa stagione, l'attaccante italo-peruviano, ex Pescara, è sembrato essere il vero punto di riferimento dell'attacco meneghino, capace perfino di oscurare la più blasonata figura di Carlos Bacca, spesso e volentieri relegato sul fondo della panchina ad osservare il compagno di reparto durante le sue sgomitate in area.

Lapadula lascia il Milan

Pressing, personalità, voglia di emergere e tanto, tanto cuore, queste le principali doti mostrate dal centravanti in orbita nazionale, spesso più del talento puramente tecnico-tattico.

Pubblicità
Pubblicità

E' apparso in effetti un po troppo repentino il salto di categoria dalla B alla A per Lapadula, non certamente per suoi demeriti, ma per le difficoltà di ritrovarsi all'interno di una squadra con un disperato bisogno di finalizzare la manovra e con la prima punta titolare, Bacca appunto, in palese crisi d'identità calcistica per buona parte del campionato. Classe 1990, una vita spesa tra le categorie minori, catapultato in una situazione dove tutti gli occhi erano puntati su di lui, Lapadula ha cercato costantemente di giocare alla pari con i suoi marcatori affidandosi alle armi a sua disposizione, riuscendo a fornire anche assist importanti ai suoi compagni, soprattutto in quelle gare dove negli ultimi minuti Montella si vedeva costretto a gettare nella mischia anche quattro giocatori d'attacco contemporaneamente.

Pubblicità

Passaggio al Genoa

Una piazza come quella rossoblù [VIDEO] potrà sicuramente restituire nuovi stimoli e rigeneranti aspettative al giocatore, in una dimensione sicuramente meno carica di pressioni e che alle prime buone prestazioni, non mancherà sicuramente di gratificarlo. Un buon bottino per le casse del Milan che realizzerà nell'arco dell'intero svolgimento temporale dell'operazione circa tre milioni di plusvalenza Lo aveva acquistato infatti dal Pescara la scorsa estate per 9 milioni di euro più uno di bonus. Ancora da verificare le cifre del nuovo ingaggio che Lapadula percepirà alla corte di Preziosi. La firma verrà apposta sul contratto presumibilmente entro questo fine settimana. Non ci rimane che continuare a stare comodi sul divano perchè da questo nuovo Milan italo-cinese le sorprese sembrano non voler finire mai. #Calciomercato