Pubblicità
Pubblicità

#Leonardo Bonucci è oramai un nuovo difensore del Milan [VIDEO]. L'ex juventino è l'acquisto più caro della Serie A in questa sessione di #Calciomercato, infatti il difensore arriva per 40 milioni di euro (10 dei quali la Juventus dovrebbe rinvestire su De Sciglio). Il calciatore invece firmerà un quinquennale da 7 milioni e mezzo all'anno. Il giocatore questa mattina è stato a Vinovo per salutare i suoi ex compagni di squadra e per sbrigare alcune pratiche con la società, mentre alle 14 è invece arrivato a "Casa #Milan".

Grande l'entusiasmo dei tifosi che lo hanno accolto numerosi con striscioni e cori. Sta quindi per concretizzarsi una delle trattative più incredibili di questa estate, un qualcosa che fino a pochissimi giorni fa sembrava pura utopia.

Pubblicità

Fascia da capitano

La notizia ancora più clamorosa è che Bonucci [VIDEO] sarà il nuovo capitano del Milan, seppur al primo anno in rossonero. Una decisione che comunque farà discutere, con la speranza che non crei un forte dispiacere a qualche componente della squadra. Infatti già da qualche settimana era partito il "toto capitano" per capire chi sarebbe stato il nuovo giocatore a portare la fascia. Era abbastanza prevedibile che il duo Abate-Montolivo quest'anno non godesse più di questa onoreficenza, ma gli indiziati principali erano Donnarumma (anche se le sue quotazioni erano calate dopo tutta la telenovela), e Bonaventura riconosciuto un po' da tutti come punto di unione tra il vecchio e il nuovo Milan. E invece il capitano sarà Leonardo Bonucci, il colpo da 90 della coppia Fassone-Mirabelli.

Pubblicità

Scenari tecnico-tattici

Con l'arrivo di Bonucci, Montella può ora fare affidamento su 3 ottimi difensori centrali. Il trio Musacchio-Bonucci-Romagnoli potrebbe costituire il nuovo terzetto difensivo, con il passaggio alla difesa a 3. Questa deve essere una soluzione a cui il tecnico rossonero non può non avere pensato nel momento in cui la trattativa per l'ex bianconero si stava per concretizzare. Infatti, considerati gli investimenti fatti per i nuovi due centrali e la centralità di Romagnoli nel nuovo progetto, è davvero difficile immaginare che uno dei tre parta dalla panchina. Nel caso in cui Montella invece volesse continuare a giocare a 4, i titolari dovrebbero essere i due italiani con lo spagnolo come riserva.

Difficile prevedere lo spostamento di uno dei 3 sulla fascia. A questo punto diventa obbligatorio vendere almeno 2 dei centrali rimasti, con Paletta che sembra essere quello che ha più mercato.