Dopo la prima sgambata contro il Lugano, il #Milan è quasi pronto per il primo test impegnativo (seppur amichevole) di stagione. I rossoneri, infatti, domani sfideranno il #borussia dortmund, attuale squadra di Aubameyang, nella prima partita dell'International Champions Cup. La "Champions League estiva" - così come viene definita - è il torneo amichevole più importante per quanto riguarda il calcio d'estate. Ben 4 italiane saranno impegnate in questa competizione, ossia Inter, Roma, Juventus e, ovviamente, il Milan.

La squadra di Montella questa settimana giocherà due partite contro due compagini tedesche, ovvero il Bayern Monaco e il già citato Borussia.

Pubblicità
Pubblicità

Contro la formazione di Bosz si gioca domani a Guangzhou, in Cina, quando in Italia saranno le 13:20. I tifosi rossoneri potranno così, a quell'ora, gustarsi non solo il pranzo ma anche questo nuovo Milan impegnato in un match altamente stimolante. Purtroppo però la partita non sarà alla portata di tutti, in quanto verrà trasmessa solo su Premium Sport HD, sia in diretta che in replica alle 16 e alle 21. Infatti tutta l'International Champions Cup è un'esclusiva di Mediaset Premium ed è visibile senza costi aggiuntivi per tutti gli abbonati, mentre per gli altri il prezzo di ogni singola partita dovrebbe essere di 15 euro.

Convocati e probabile formazione

Non prenderanno parte alla settimana cinese Suso e Romagnoli che non sono ancora al meglio, Calabria e Locatelli ancora in vacanza, e Lapadula che, in teoria, sarebbe un nuovo giocatore del Genoa, anche se ieri non ha superato le visite mediche.

Pubblicità

Per la partita contro il Borussia Dortmund non saranno disponibili nemmeno Conti, André Silva, Bonucci e Biglia che non sono partiti venerdì scorso con la squadra, e raggiungeranno la Cina solo domani [VIDEO]: per loro potrebbe esserci spazio sabato contro il Bayern Monaco.

Per quanto riguarda la prima partita contro il Borussia, potrebbe essere riproposto più o meno lo stesso 11 di partenza visto contro il Lugano. In porta Gigio Donnarumma dovrebbe prendere il posto di Storari, mentre in difesa verrebbero confermati Abate, Musacchio, Paletta, e Ricardo Rodriguez. A centrocampo dovremmo ritrovare Montolivo e Kessié, con Bonaventura chiamato a sostituire Bertolacci che, nel frattempo, è passato al Genoa.

In attacco nuova chance per Borini, conferma per Cutrone, e ovviamente Calhanoglu a completare il terzetto offensivo. Viste le assenze di Bonucci e Romagnoli, difficile immaginare di vedere in campo già la difesa 3 con il passaggio al 3-5-2, novità che invece potrebbe essere introdotta con il Bayern Monaco.

Tuttavia, qualora Montella dovesse decidere di sperimentare il nuovo modulo [VIDEO], potrebbe scendere in campo la seguente formazione: Donnarumma; Paletta, Musacchio, Zapata; R. Rodriguez, Kessiè, Montolivo, Calhanoglu, Bonaventura; Borini, Cutrone. #Vincenzo Montella