Il #Milan è tornato in Europa. La squadra rossonera ha superato i preliminari di Europa League, approdando alla fase a gironi e andando a far compagnia ad Atalanta e Lazio, gli altri due club italiani qualificati. I ragazzi di Vincenzo Montella hanno sconfitto, nell’ordine, Craiova e Shkëndija. I prossimi avversari saranno decisamente migliori come qualità tecniche, anche se sulla carta non dovrebbe avere problemi il Diavolo a superarli, raggiungendo così i sedicesimi di finale. Il sorteggio di Montecarlo è stato benevolo con il Milan, ma vediamo quali saranno le partite del Gruppo D, girone del quale fa parte.

Europa League: partite del Milan nella fase a gironi

L’esordio nella fase a gironi del Milan sarà in trasferta.

Pubblicità
Pubblicità

I rossoneri sfideranno l’Austria Vienna all’Ernst Happel Stadion il 14 settembre alle ore 19.00. La squadra di Thorsten Fink si è piazzata al 2° posto nell’ultima stagione del campionato e non è da sottovalutare, visto che nella passata edizione mise in difficoltà la Roma, pareggiando 3-3 allo Stadio Olimpico. Il 28 settembre alle ore 21.05 ci sarà il match contro il Rijeka a San Siro. Si tratterà di un altro impegno abbordabile quello che opporrà il Milan ai ragazzi di Matjaž Kek.

Sempre in casa e allo stesso orario (21.05), ma il 19 ottobre, la squadra di Vincenzo Montella ospiterà l’AEK Atene. Sulla carta sarà questa la partita più insidiosa del giorno, perché la squadra di Manuel Jiménez Jiménez ha le capacità per rendersi pericolosa, avendolo già fatto in Champions League nella stagione 2006/07, quando i greci vinsero 1-0 davanti al proprio pubblico.

Pubblicità

In quella edizione, però, il Milan s’impose 3-0 in casa. Nelle file dell’AEK Atene ci sarà una vecchia conoscenza del calcio italiano, ovvero Marko Livaja, attaccante ex Inter.

I gialloneri sfideranno ancora i rossoneri a distanza di pochi giorni. Infatti, il 2 novembre alle ore 19.00 avremo il return match allo Stadio Olimpico Spyros Louīs. Il calendario di #Europa League proporrà successivamente la sfida contro gli austriaci a San Siro il 23 novembre alle ore 21.05, dopodiché si concluderà con la trasferta allo Stadion HNK di Rijeka il 7 dicembre alle ore 19.00.

Come si può vedere dalla caratura degli avversari, il Milan avrà grosse chance di qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. La società vorrà massimo impegno da parte dei suoi giocatori, perché si punta ad arrivare il più avanti possibile nella competizione europea. Tra l’altro, si sogna di vincere l’unico trofeo che ancora manca nella bacheca dei rossoneri. Le partite del Milan del Gruppo D saranno visibili in diretta tv su Sky, ma qualcuna potrebbe essere trasmessa anche in chiaro su TV8. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che nel prossimo turno del campionato di Serie A [VIDEO], ci sarà la difficile trasferta di Roma contro la Lazio.