Si accelera per la cessione del Genoa [VIDEO], la resa dei conti si avvicina. Beniamino Anselmi è fiducioso sull'esito della trattativa, lo ha detto ieri durante l'amichevole del grifone a Savona contro l'Heereenven. Chi auspica ad un cambio ai vertici può sorridere, perché proprio in queste ore è stato fissato un nuovo incontro tra #giulio gallazzi e il presidente #Enrico Preziosi. Prove di intesa tra le parti, anche se la data decisiva resta quella di fine mercato.

L'intesa è più vicina, closing anticipato?

In queste settimane i due imprenditori si sono sentiti quasi quotidianamente per portare avanti la trattativa, ognuno impegnato nelle proprie attività.

Pubblicità
Pubblicità

Così il 'Joker' si è dedicato al calciomercato [VIDEO] e continuerà a farlo da qui alla fine dell'estate. Il manager bolognese è andato a caccia di nuovi capitali per evitare brutte sorprese, ma è sicuro di avere già adesso le carte in regola per poter prendere il comando del grifone. Ieri vi abbiamo parlato dell'ultima idea di Gallazzi, ovvero quotare la società rossoblu nell'AIM inglese. Tanta carne al fuoco, l'operazione è tutt'altro che arenata. Restiamo dell'idea che ci vorrà tempo per l'ufficializzazione, ma chissà che Enrico Preziosi e Giulio Gallazzi non stupiscano tutti e chiudano prima del tempo. Bisognerebbe entrare nelle menti dei due soggetti per capire come stanno le cose, dall'ambiente comunque filtra fiducia e ottimismo. Il popolo rossoblu ci va cauto giustamente, non vuole illudersi e spera che Preziosi lasci la società in buone mani.

Pubblicità

C'è anche chi auspica ad una permanenza dell'imprenditore irpino, ma siamo ormai certi che il suo ciclo sotto la lanterna sia giunto ai titoli di coda.

Il progetto di Gallazzi prende forma

Il piano di risanamento ideato da Gallazzi potrebbe decollare a breve. Il manager bolognese si aspetta una mano dal mercato in questo senso, poi ci penserà la sua Sri Group a rendere il Genoa un club modello [VIDEO]. Questo è l'obiettivo, con strategie marketing avanzate pronte a valorizzare il brand del club più antico di Italia. Preziosi dovrebbe restare in società per un periodo transitorio, la sua esperienza è ritenuta fondamentale da parte di quella che potrebbe essere la nuova proprietà, almeno nei primi mesi. Questi e altri aspetti, soprattutto economici, sono in corso di valutazione. I documenti sono pronti da tempo, nonostante i rinvii, si aspetta che tutto quadri per la fumata bianca. #Genoa