Pubblicità
Pubblicità

Nel silenzio assordante che fin qui ha blindato la trattativa per la cessione del Genoa, qualcosa si muove. Più che qualcosa, in effetti, se si pensa che stasera al Luigi Ferraris ci sarà molto probabilmente Beniamino Anselmi, candidato presidente del grifone incaricato da Giulio Gallazzi.

Cessione Genoa, legali al lavoro

L'uomo d'affari veneto si era mostrato pubblicamente la scorsa settimana, quando i rossoblu avevano sconfitto l'Heerenveen in amichevole. Ci giungono segnali incoraggianti dalle parti, soprattutto dagli aspiranti acquirenti. Beniamino Anselmi è molto ottimista sull'esito della trattativa, ma dopo l'intervista di qualche settimana fa ha deciso di chiudersi nel silenzio, in ottica di agevolare le contrattazioni.

Pubblicità

Anche Giulio Gallazzi è sparito dai radar mediatici, è convinto di poter spazzare via lo scetticisimo coi fatti. In questi giorni il suo studio legale ha ripreso contatto con gli avvocati del presidente Preziosi ed è già stato fissato un nuovo appuntamento per dopo ferragosto. La trattativa per la cessione del Genoa sta procedendo [VIDEO] verso il traguardo: step dopo step si lavora agli ultimi dettagli per arrivare preparati e senza sorprese ad inizio settembre, quando a mercato chiuso dovrebbe essere formalizzata l'operazione di vendita del club.

Coppa Italia, il Genoa debutta col Cesena

Ivan Juric non vuole entrare nei discorsi societari e pensa esclusivamente al campo. Infatti stasera, alle ore 18.00, il suo #Genoa è chiamato ad affrontare il Cesena nel terzo turno di #Coppa Italia. Si tratta di una squadra di Serie B, con semplici ambizioni di salvezza, ma il 'pirata' sa bene che l'impegno non va sottovalutato: "Hanno buoni giocatori e possono farci male.

Pubblicità

Io ci tengo alla Coppa Italia, perchè è un torneo che può dare delle soddisfazioni".

La squadra non è ancora pronta, sul mercato Juric si aspetta parecchio da Enrico Preziosi: "Siamo un po' in emergenza. In difesa giocherà Rosi, ci mancano Izzo e Zukanovic è squalificato. Davanti gioca Simeone. La sua situazione è chiara fin dall'inizio. Laxalt? Sarei dispiaciuto se andasse via". Il tecnico del Genoa ha chiuso la conferenza stampa con un commento sul prossimo campionato, ormai alle porte: "Lo scorso anno ci siamo salvati alla fine, quindi il nostro livello è quello lì. Sarà dura ma vediamo partita dopo partita". Il primo obiettivo del grifone, innanzitutto, è quello di passare il turno di Coppa questa sera contro il Cesena.

Per non perdere nemmeno una notizia sul mondo Genoa [VIDEO], potete cliccare il tasto "Segui" posto in alto a destra, accanto al nome dell'autore dell'articolo. #Calciomercato