Si avvicina sempre di più il match valido per il Terzo Turno di Coppa Italia-#Tim Cup in cui il Foggia verrà ospitato allo stadio "Luigi Ferraris-Marassi" di Genova dalla #Sampdoria.

Ieri, nella cornice della sala stampa "Antonio Fesce" dello stadio "Pino Zaccheria", il mister dei "Satanelli" Giovanni Stroppa ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

Le parole di mister Giovanni Stroppa

"Sono contento di affrontare una partita vera come quella contro la Sampdoria - esordisce il tecnico nato a Mulazzano -. Per passare il turno servirà un'impresa ed essere perfetti perché i blucerchiati, nonostante da quando vengano allenati da mister Marco Giampaolo facciano dei precampionati in cui faticano un po' per quanto riguarda i risultati, sono una squadra di tutto rispetto, di Serie A e giocano un calcio eccellente perché allenati da uno dei tecnici migliori in circolazione. Stiamo anche cercando di organizzare il maggior numero di amichevoli possibili, in modo che possa vedere la squadra crescere. La partita di Vicenza mi ha dato molte indicazioni, alcune positive ma anche altre meno buone. Sicuramente non posso pretendere a questo punto della stagione di avere una squadra al cento per cento della forma fisica, che la squadra avesse già preso la padronanza del campo o che i nuovi si fossero già inseriti al meglio: non ho partite per stravolgere la formazione e vedere a che punto sono, perciò li inserirò gradatamente, senza stravolgere le conoscenze che abbiamo perché non ne ho il tempo né il percorso è in discesa. Recupero, dopo aver scontato la squalifica, Alan Empereur e il capitano Cristian Agnelli, mentre Giuseppe Figliomeni sta ancora lavorando a parte a causa dell'infortunio e Giuseppe Loiacono è ancora inutilizzabile per un turno per la decisione del Giudice Sportivo".

L'argomento svicola poi sul calciomercato: "Ci sono dei profili che stiamo seguendo, vedremo se ci sarà la possibilità di portarli con noi. Per quanto riguarda Davide Luppi, quando lo stavamo trattando era alla ricerca di un altro palcoscenico (la Serie A, poi invece si è aggregato alla Virtus Entella in Serie B, ndr)".

Pubblicità
Pubblicità

Le parole del ds Giuseppe Di Bari

Intervistato dal sito www.sampdorianews.net, ha parlato della partita e di calciomercato il ds Giuseppe Di Bari.

"La squadra sta molto bene mentalmente ma la Sampdoria sarà certamente un test molto importante per noi. Sicuramente non arriveremo a Genova con l'intenzione di alzare le barricate: intendiamo mantenere la nostra identità di gioco, cercando di fare la partita e puntando sulla fame che e la voglia di mettersi in evidenza in uno stadio come il "Luigi Ferraris - Marassi" che avranno i nostri calciatori".

Proprio dalla squadra genovese è giunto al Foggia il calciatore Francesco Fedato [VIDEO]. Giuseppe Di Bari descrive così la trattativa: "Si è trattata di un'operazione molto veloce e che abbiamo chiuso subito grazie ai consensi del ragazzo e della Sampdoria. Nella squadra della città della Lanterna non è riuscito ad esprimere il suo potenziale, cosa che speriamo possa fare da noi".

Pubblicità

La presentazione della squadra

Intanto ieri sera la rosa della squadra è stata presentata ai tifosi nella struttura dei Supermercati "La Prima" di via Zara. Acclamatissimi, oltre ai calciatori, Pio & Amedeo, duo comico che ha portato Foggia ed il #Foggia Calcio sulle frequenze di Italia 1 grazie al programma "Emigratis".