Parte come meglio probabilmente non potrebbe l'avventura in Tim Cup 2017/18 del #Foggia Calcio. Gli uomini di mister Giovanni Stroppa, sul manto erboso del "Romeo Menti" di Vicenza, hanno avuto la meglio sulla squadra locale per 3-1.

I gol

Vero mattatore del match è il centravanti rossonero Fabio Mazzeo: il numero 19 ospite finalizza al 42' uno splendido schema su calcio punizione, eludendo i blocchi difensivi della difesa berica e battendo con un diagonale, scoccato con il mancino, Alex Valentini. Nella ripresa, precisamente al 52', Luca Martinelli stende in area di rigore Pietro Beruatto, rischiando nell'occasione anche di essere espulso per somma di cartellini gialli, costringendo l'arbitro a decretare il rigore.

Pubblicità
Pubblicità

Dagli 11 metri si presenta Pietro De Giorgio che fredda Enrico Guarna e regala il pareggio ai calciatori di mister Alberto Colombo.

Torna però poi ad essere protagonista Fabio Mazzeo: il bomber della passata stagione dei Satanelli in Lega Pro prima al 67' colpisce la traversa su calcio di rigore e poi, solamente 120 secondi più tardi, si fa perdonare dell'errore precedente infilando nel sacco l'assist dalla sinistra del subentrato Manuel David Milinkovic. I rossoneri sono padroni del campo, tanto che al 71' trovano anche la rete di quello che poi risulterà essere il definitivo 3-1: dopo l'assist Manuel David Milinkovic si regala anche la gioia del suo primo gol con la maglia del Foggia, superando con un pregevole pallonetto Alex Valentini dopo essere stato lanciato verso la porta da un passaggio dalle retrovie di Tommaso Coletti.

Pubblicità

Le dichiarazioni in sala stampa

In sala stampa Alberto Colombo, allenatore del Vicenza, elogia il Foggia: "Abbiamo giocato contro una grande squadra, organizzata e consolidata da diversi anni, che potrà fare molto bene anche in Serie B. Per quanto riguarda la mia squadra, credo che dobbiamo crescere nella tenuta psicologica, ma per l'impegno oggi (ieri, ndr) siamo stati da nove in pagella".

Non può invece che essere soddisfatto mister Giovanni Stroppa, che pensa però anche già al prossimo impegno contro la #Sampdoria allo stadio "Luigi Ferraris - Marassi": "Finora non avevamo disputato test importanti mentre questo lo era. I miei calciatori sono stati bravi a gestire la palla e ad evitare di strafare. C'è ancora tanto da migliorare ed avremmo potuto fare qualche gol in più ed anche evitare qualche contropiede di troppo. Ora andiamo a Genova per giocare una partita importante prima di iniziare il campionato, che era poi il mio obiettivo".

La particolare diretta di Miticochannel

Da sempre vicino ai tifosi foggiani residenti in città ma anche, e soprattutto, a quelli che sono lontani dalla capitanata, il sito web miticochannel.com, attraverso la propria pagina facebook, a proposto a tutti i tifosi una particolare diretta: in collegamento su skype infatti, due tifosi, residenti a Bologna ma presenti al "Romeo Menti", Marco e Sabino, hanno raccontato a tutti coloro che non hanno potuto assistere dal vivo alla partita (non era in programma nessuna diretta televisiva, ndr) tutte le emozioni ed i gol della partita.

Pubblicità

#Coppa Italia