Pubblicità
Pubblicità

Il #Milan, dopo la pesante sconfitta per 4-1 contro la Lazio nella terza giornata di Serie A, proverà a riscattarsi in #Europa League. I rossoneri saranno chiamati a disputare la partita inaugurale della fase a gironi della competizione. Ricordiamo che i ragazzi di Vincenzo Montella hanno superato senza alcuna difficoltà il terzo turno preliminare, così come il playoff. Adesso il livello delle squadre sarà più alto, anche se il Diavolo è stato fortunato con il sorteggio, avendo pescato avversari decisamente inferiori tecnicamente sulla carta. Nel Gruppo D troviamo Austria Vienna, la prima compagine da affrontare in calendario, dopodiché ci sono anche Rijeka e AEK Atene.

Pubblicità

A seguire vi riportiamo alcune curiosità su questa sfida, nonché le indicazioni per guardarla in televisione.

Europa League: dove si vede Austria Vienna-Milan in televisione

Il Milan scenderà in campo all’Ernst-Happel-Stadion per sfidare la formazione di casa, l’Austria Vienna. Ad arbitrare il match sarà il direttore di gara olandese Serdar Gözübüyük, che darà il fischio d’inizio alle ore 19.00 di giovedì 14 settembre. Le due squadre incroceranno il loro cammino per la prima volta in una competizione UEFA. Ci sono però dei precedenti contro avversari della stessa nazionalità. Il Milan, ad esempio, vanta un bilancio di 6 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta in 9 partite disputate contro le austriache. L’unica partita persa risale all’autunno del 1957, quando in Coppa dei Campioni si dovette arrendere al Rapid Vienna per 5-2.

Pubblicità

C’è un bilancio negativo per l’Austria Vienna, che in 12 confronti contro le italiane, ha vinto una sola volta, raccogliendo poi 5 pareggi e 6 sconfitte. L’unico successo fu nell’autunno 1983 contro l’Inter in Coppa UEFA, quando s’impose per 2-1.

Le due squadre arrivano a questa sfida con un percorso decisamente differente. I rossoneri di Vincenzo Montella hanno vinto tutte e 4 le partite di questa stagione, mettendo a segno 10 goal, senza incassarne 1. I biancoviola di Thorsten Fink, invece, non vincono in casa da 4 partite, senza dimenticare il fatto che nelle 2 di questa edizione non sono andati a segno. Insomma, tutto questo fa pensare che il Milan possa aver vita facile, anche se non dovrà abbassare la guardia. Il cammino dei rossoneri nella competizione che assegna l’unico trofeo che manca nella loro bacheca sta per iniziare. I tifosi milanisti avranno modo di vedere la partita in diretta tv su Sky Sport. La visione in chiaro su TV8 non sarà disponibile. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che ci saranno altre italiane in campo nella stessa serata. Spiccherà il match Atalanta-Everton, ma i riflettori saranno puntati anche sull’incontro della Lazio.