Pubblicità
Pubblicità

Giovedì 14 settembre inizia la fase a gironi di #Europa League, edizione 2017-2018. Alle ore 19.00 si gioca Austria Vienna-Milan, partita che segna di fatto il ritorno in una competizione europea della squadra rossonera, se si escludono i due preliminari di quest'estate affrontati da Donnarumma e compagni. Oggi pomeriggio intanto il Milan sarà impegnato in trasferta contro la Lazio, match valido per la terza giornata di Serie A. Montella avrà a disposizione dal primo minuto Lucas Biglia, ex capitano della formazione biancoceleste pagato quasi 20 milioni di euro al termine di una trattativa estenuante con il presidente Claudio Lotito.

Dove vederla in tv

La partita Austria Vienna-Milan del 14 settembre sarà trasmessa su Sky Sport alle ore 19.00.

Pubblicità

Non ci sarà la diretta tv in chiaro su TV8. Leggendo il palinsesto ufficiale del canale numero 8 del digitale terrestre, si può vedere come in serata sarà mandata in onda la gara Vitesse-Lazio. Cambio di strategia dunque per i vertici Sky, che dopo aver offerto a tutti i tifosi milanisti la possibilità di vedere in chiaro due incontri dei rossoneri in altrettanti preliminari ora dà spazio alla formazione allenata da Simone Inzaghi.

Gli abbonati a Sky, che detiene in esclusiva dei diritti di visione fino al 2018, potranno vedere la partita anche in streaming collegandosi al sito skygo.sky.it. In alternativa ci sarà la possibilità di seguire l'incontro via mobile da smartphone e tablet, scaricando l'applicazione gratuita Sky Go. Ricordiamo come tali opzioni valgano esclusivamente per chi ha l'abbonamento al pacchetto calcio di Sky.

Pubblicità

Le avversarie del Milan in Europa League

L'Austria Vienna è, tra le squadre presenti nel girone del Milan, forse l'avversaria più pericolosa. Gli austriaci vantano infatti un miglior rendimento negli ultimi anni rispetto ai croati del Rijeka e i greci dell'Aek. Per questo motivo, cominciare da subito con una vittoria potrebbe essere importantissimo. I rossoneri, sulla carta, non dovrebbero avere distrazioni dal campionato. Infatti, nella quarta giornata di Serie A [VIDEO] il Milan affronterà l'Udinese in casa, un match che non dovrebbe nascondere grosse insidie per Bonucci e compagni. In Austria, la formazione del tecnico tedesco Fink occupa la quarta posizione a quota 11 punti dopo le prime 7 giornate di torneo.

Il Rijeka è attualmente secondo nel campionato croato, alle spalle della Dinamo Zagabria. Dopo 8 incontri, la squadra di mister Kek ha totalizzato 18 punti, uno in meno rispetto alla più blasonata capolista. Tra i giocatori di maggiore talento il centrocampista centrale Bradaric, 24 anni, autore di 2 gol in sei partite. L'Aek Atene invece è reduce da una vittoria ed un pareggio nelle prime due giornate di Serie A greca ed occupa la sesta posizione in classifica. In rosa c'è anche una vecchia conoscenza del calcio italiano, Marko Livaja, ex promessa dell'Inter. #calcio in tv