Pubblicità
Pubblicità

Cresce l'attesa per la partita Austria Vienna-#Milan di domani, giovedì 14 settembre, che segna il debutto della squadra di Vincenzo Montella nella prima giornata della fase a gironi di #Europa League 2017-2018. Dove vederla e a che ora inizia? Sono solo due delle domande che i tifosi rossoneri si stanno ponendo da giorni, da quando hanno perso il match di campionato contro la Lazio nella terza giornata di Serie A. Un ko difficile da digerire per una società che ha investito qualcosa come 200 milioni di euro durante il calciomercato estivo, salvo poi scoprirsi quasi inesistente di fronte al primo vero avversario della stagione.

Il palinsesto televisivo

La diretta tv di Austria Vienna-Milan del 14 settembre non sarà trasmessa su TV8.

Pubblicità

Niente live in chiaro dunque per i tifosi rossoneri, che dovranno accontentarsi della cronaca scritta proposta dagli account social della società di via Aldo Rossi oppure del risultato in tempo reale offerto dai numerosi siti internet come Livescore e Soccerstand. Il palinsesto di TV8 per giovedì [VIDEO] ufficializza la visione in chiaro di Vitesse-Lazio, partita che verrà trasmessa alle ore 21.05. Ricordiamo che il fischio d'inizio di Austria Vienna-Milan è atteso invece per le ore 19.00.

Dove vedere dunque il Milan giovedì 14 settembre? L'unica soluzione è proposta da Sky Sport, che detiene l'esclusiva dei diritti sportivi della competizione. Chi ha l'abbonamento al pacchetto sport di Sky per la stagione 2017-2018 può vedere le partite di Europa League delle squadre italiane, sia in televisione che in streaming, collegandosi al sito skygo.sky.it oppure scaricando l'applicazione ufficiale Sky Go.

Pubblicità

Quest'ultima richiede la registrazione dell'utente abbonato a Sky ed una connessione Wi-Fi per non consumare i giga disponibili nel proprio piano tariffario.

Le probabili formazioni

In questi giorni Vincenzo Montella ha provato il 3-5-2, il modulo che dovrebbe essere quello di riferimento per il proseguo della stagione. Bonucci, Romagnoli e Musacchi i tre centrali difensivi, con Abate e Rodriguez a spingere sulle corsie esterne. A centrocampo giocheranno Biglia in cabina di regia con Kessie e Bonaventura ai lati. In avanti Kalinic sicuro di un posto da titolare, mentre al suo fianco c'è il ballottaggio tra Suso e André Silva. A spuntarla potrebbe essere proprio il calciatore portoghese, potenziale crack della squadra rossonera.

Difficile vedere il terzino destro Andrea Conti in campo dopo l'infortunio rimediato nel corso della partita Spagna-Italia di inizio settembre. L'ex calciatore dell'Atalanta potrebbe tornare titolare in vista della prossima partita di campionato, che vedrà il Milan sfidare l'Udinese. La società si augura di iniziare al meglio la fase a gironi di Europa League contro un avversario di certo non irresistibile, se consideriamo anche il cammino nel campionato austriaco della squadra di casa.