Una storia lunga 62 anni che viene sfogliata con passione, in attesa di scrivere il 63° capitolo di questo romanzo infinito. La Coppa dei Campioni-Champios League [VIDEO] nasce nel segno del #Real Madrid e, per il momento, sono i blancos ad aver scritto l'ultimo nome nel nutrito albo d'oro. Con 12 successi, i madrileni comandando la classifica dei plurivincitori davanti al Milan con 7; a Liverpool, Bayern e Barcellona con 5; all'Ayax con 4; a Manchester United ed Inter con 3; a Benfica, Nottingham Forest, Juventus e Porto con 2; a Celtic, Feyenoord, Aston Villa, Amburgo, Steaua Bucarest, PSV Eindhoven, Stella Rossa, Olympique Marsiglia, Borussia Dortmund e Chelsea con 1.

Pubblicità
Pubblicità

Relativamente all'albo d'oro per nazioni, la Spagna è in testa con 17 vittorie davanti all'Italia ed all'Inghilterra con 12 ed alla Germania con 7.

Altri record di squadra

In merito alla vittorie consecutive, anche qui il record è del Real Madrid che ha conquistato le prime cinque edizioni della Coppa dei Campioni dal 1956 al 1960. I blancos detengono inoltre il primato assoluto di partecipazioni, 47 su 62. Finora sono state messe in palio due diverse coppe, la nuova è stata creata a partire dalla stagione 1966/67 ed il Celtic Glasgow è stata la prima squadra a sollevarla. Soltanto Real Madrid, Milan ed Inter le hanno conquistate entrambe. L'Olympique Marsiglia è stata invece la prima squadra a vincere la #Champions League, denominazione assunta dal trofeo a partire dalla stagione 1992/93.

Pubblicità

L'imbattibilità più lunga appartiene al Manchester United, 25 incontri senza sconfitta dalla stagione 2007/2008 alla finale della stagione successiva persa con il Barcellona. La striscia più lunga di vittorie consecutive è del Barcellona, 12 nella stagione 2002/2003. La Juventus detiene invece il record di partite consecutive in Champions League, 43 totali dal 1995 al 1999. Il record di marcature in un solo match appartiene invece alla sfida KR Reykjavik-Feyernoord 2-12 del 1969, mentre la vittoria con il maggiore scarto è l'11-0 inflitto dalla Dinamo Bucarest al Crusaders nel 1973.

Record individuali

Il calciatore ad aver vinto il maggior numero di Coppe dei Campioni è Francisco Gento, ben 6 con il Real Madrid nel 1956, 1957, 1958, 1959, 1960 e 1966. Clarence Seedorf detiene invece un singolare primato, è l'unico giocatore ad aver vinto quattro Champions League con tre squadre diverse (Ajax, Real Madrid e Milan). Iker Casillas detiene il primato di incontri disputati, 168 con le maglie di Real Madrid e Porto.

Pubblicità

Cristiano Ronaldo è invece il massimo goleador del trofeo con 106 reti realizzate con Sporting Lisbona, Manchester United e Real Madrid e detiene anche il record di gol messi a segno in una singola edizione, 17 nella stagione 2013/2014. Per quanto riguarda gli allenatori, Bob Paisley (Liverpool) e Carlo Ancelotti (Milan e Real Madrid) sono gli unici ad aver vinto tre Coppe dei Campioni-Champions League. Tra i tecnici vincitori del titolo continentale per club comandano gli italiani con 11 affermazioni: alle 3 di Ancelotti vanno aggiunte le 2 di Nereo Rocco ed Arrigo Sacchi ed 1 a testa per Giovanni Trapattoni, Fabio Capello, Marcello Lippi e Roberto Di Matteo.