Il numero delle squadre già qualificate per i Mondiali 2018 sale a cinque. In questo intenso week-end, infatti hanno centrato l'obiettivo #Giappone e #messico che fanno dunque compagnia alla Russia, ammessa di diritto come Paese organizzatore, al Brasile che aveva ottenuto la matematica certezza lo scorso 28 marzo ed all'Iran, il cui 'pass' era arrivato il 12 giugno. Per i nipponici la qualificazione alla fase finale iridata è diventata realtà lo scorso 31 agosto, grazie al successo per 2-0 ottenuto a Saitama sull'Australia. A realizzare i gol del match sono stati Ideguchi ed Asano. In classifica, ad una giornata dalla fine, il Giappone è in vetta al gruppo B della zona asiatica con 20 punti, +4 su Arabia Saudita ed Australia.

Pubblicità
Pubblicità

Per la Nazionale del Sol Levante si tratta della sesta partecipazione consecutiva alla fase finale della Coppa del Mondo: il miglior risultato sono gli ottavi di finale raggiunti nel 2002 e 2010.

Il Messico al suo 16° Mondiale di calcio

L'obiettivo qualificazione è stato raggiunto anche dal Messico, attualmente in vetta al girone di qualificazione centro-nordamericano. La Tricolor ha superato Panama nella settima giornata della quinta fase di zona, 1-0 il punteggio maturato allo stadio Azteca di Città del Messico firmato da Lozano. Con questo successo, i messicani hanno raggiunto quota 17 in classifica ed a tre giornate dalla fine hanno nove punti di vantaggio sul terzo posto, detenuto dagli Stati Uniti, ed i confronti diretti favorevoli. Nella zona centro-nordamericana si qualificano alla fase finale dei Mondiali le prime tre classificate del girone suddetto, mentre la quarta affronta il play off intercontinentale contro la vincente dei play off asiatici.

Pubblicità

Per il Messico sarà la 16^ partecipazione ad un Mondiale di calcio, la settima consecutiva dal 1994. Il miglior risultato sono i quarti di finale raggiunti nel 1970 e 1986, in entrambe le occasioni era il Paese organizzatore. #Mondiali Russia 2018