Pubblicità
Pubblicità

Dopo l'esonero di Carlo Ancelotti da parte del #Bayern di Monaco, i tedeschi hanno iniziato a guardarsi attorno. Dalla Germania le notizie si dirigono tutte verso Massimiliano #Allegri, attuale allenatore della Juventus. Sicuramente uno dei migliori tecnici sulla piazza [VIDEO].

I tedeschi starebbero pensando proprio al tecnico livornese per la prossima stagione. Per ora il posto di Carlo Ancelotti è stato preso da un ex Bayern di Monaco, il settantaduenne Jupp Heynckes. Un inaspettato e clamoroso ritorno, considerando che quattro anni fa lasciò il club. Al suo posto quel Joseph Guardiola che ha dato e fatto tanto per la società tedesca.

Pubblicità

Heyneckes sarà in forza al Bayern fino a giugno, cercando di raddrizzare una situazione alquanto compromessa. Dopodiché la dirigenza del Bayern dovrà scegliere un nuovo tecnico, e per ora tutte le strade portano a Massimiliano Allegri.

Di seguito tutti i dettagli della delicata operazione di mercato.

Massimiliano Allegri potrebbe lasciare la Juventus. Ecco il probabile sostituto

Il futuro di Massimiliano Allegri potrebbe essere al Bayern di Monaco. Almeno stando a quanto riportano molti giornali tedeschi. La società del Bayern di Monaco sta cercando un tecnico che abbia una certa esperienza in ambito internazionale, un tecnico carismatico.

Massimiliano Allegri ha tutte queste caratteristiche [VIDEO]. Il tecnico livornese, a fine stagione, potrebbe ritenere chiuso il suo ciclo nella Juventus e provare ad avventurarsi in un altro club molto prestigioso.

Pubblicità

Tra l'altro i rapporti fra gli agenti del tecnico livornese e i dirigenti del Bayern di Monaco sono sempre stati molto cordiali.

Ma non solo Massimiliano Allegri. Il club bavarese sta monitorando anche la situazione di Julian Nagelsmann, allenatore poco più che trentenne. Attualmente allena la squadra tedesca dell'Hoffenheim.

Oltre a loro c'è sempre in piedi l'ipotesi Luis Enrique, in pausa di riflessione per un anno. Altri nomi sono quelli dell'attuale allenatore dell'Arsenal, Arsene Wenger (che però ha firmato un contratto di due anni con l'Arsenal) e di José Mourinho; se dovesse fallire l'esperienza inglese al Manchester lo stesso potrebbe accettare la panchina del club tedesco. Ma il sogno dei tedeschi rimane sempre Massimiliano Allegri.

Se il tecnico livornese, a fine stagione, dovesse decidere di trasferirsi a Monaco, la Juventus punterebbe diritta diritta sul giovane tecnico della Lazio Simone #inzaghi, molto apprezzato sia da Marotta che Paratici.