Pubblicità
Pubblicità

Il finale che non ti aspetti nell'ultima giornata di qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 per quanto riguarda la zona centro-nordamericana. A fare compagnia a Messico e Costarica, già qualificate per la fase finale iridata, sarà la Nazionale di Panama che ha sconfitto il Costarica nell'ultimo match. L'Honduras accede allo spareggio intercontinentale contro ogni previsione, complice la clamorosa sconfitta degli Stati Uniti in casa del fanalino di coda del girone, Trinidad e Tobago. Così gli americani restano fuori dai Mondiali, non accadeva dal 1986.

USA, amara in un modo pazzesco

Dopo la rotonda vittoria su Panama, sarebbe bastato un punto agli statunitensi per accedere alla fase finale di Russia 2018, ma la Nazionale allenata da Bruce Arena ha sprecato tutto a Trinidad a causa di un primo tempo invero sciagurato.

Pubblicità

I locali si sono portati in vantaggio al 17', grazie ad un autogol di Omar Gonzalez ed al 37' hanno raddoppiato con Jones. In apertura di ripresa, Pulisic ha accorciato le distanze per la formazione a stelle e strisce che ha rincorso fino al 90' più recupero un prezioso quanto infferrabile pareggio. Il match è terminato 2-1 e da Trinidad è arrivato dunque un risultato storico, in negativo, per il calcio statunitense, visto che era dal 1990 che gli USA partecipavano puntualmente alla fase finale.

Le vittorie di Panama ed Honduras

Certamente storico anche il risultato di Panama che, superando 2-1 il Costarica già qualificato, accede per la prima volta alla fase finale della Coppa del Mondo. Le cose si erano messe male nel primo tempo per la formazione di casa, con i costaricani passati in vantaggio al 36' grazie alla marcatura di Venegas.

Pubblicità

Nella ripresa la grande rimonta, firmata da Gabriel Torres al 52' e da Roman Torres in zona Cesarini, quando mancavano 2' al 90'. Panama sorpassa dunque gli Stati Uniti in extremis e si piazza al terzo posto nel girone finale centro-nordamericano. Grande impresa anche per l'Honduras che sconfigge in casa il Messico, già abbondantemente qualificato per la fase finale, al termine di un match ricco di gol e di emozioni. I messicani si portano in vantaggio al 17, in gol va Oribe Peralta. L'Honduras riesce comunque ad agguantare il pari al 34' grazie ad Elis, ma nemmeno 3' dopo subisce il secondo punto ospite siglato da Vela. Nella ripresa, un autogol di Ochoa consente alla formazione di casa di pervenire nuovamente al pareggio. Il gol che consegna all'Honduras il quarto posto (per una peggiore differenza reti nei confronti di Panama) è opera di Romell Quioto. Finisce pertanto 3-2, ora l'Honduras dovrà affrontare il play off intercontinentale contro l'Australia che si è gudagnata il diritto al match decisivo per l'accesso ai Mondiali di Russia superando la Siria nel play off della zona asiatica. #america #Mondiali Russia 2018