Pubblicità
Pubblicità

Con il campionato di #Serie A attualmente soggetto alla pausa relativa agli impegni delle selezioni Nazionali [VIDEO], sembrano emergere alcune indiscrezioni legate alla fase di contrattazioni invernali. Il mercato di riparazione, spesso utilizzato dai club per porre rimedio ad errori di scelta o per completare le rose potrebbe riservare alcune sorprese. Come la storia recente sembra avere insegnato, diversi potrebbero essere i volti che cambieranno maglia passando da una società all'altra, con alcuni di essi che potrebbero anche abbandonare il paese alla ricerca di un maggiore minutaggio e di maggiore fortuna all'estero. Tra questo nomi, uno potrebbe essere rappresentato da una punta del Crotone [VIDEO], attualmente chiusa in rosa e poco utilizzata dal tecnico Davide Nicola.

Pubblicità

Kotnik con le valigie in mano

Arrivato nell'ultimo minuto della precedente sessione invernale di mercato, l'attaccante sloveno Andrej Kotnik ha giocato solamente pochi minuti con la squadra pitagorica. Il suo debutto nella ripresa arrivato nei minuti finali della sfida persa sul terreno di gioco dello stadio "Barbera" contro il Palermo, una gara sfortunata e che sembrava avere chiuso il discorso salvezza per la squadra calabrese, capace di reagire e compiere una vera e propria impresa, conquistando in dieci giornate ben venti punti utili a centrare l'obiettivo prefissato all'ultima giornata. Il calciatore giunto dalla formazione del Nova Gorica non sembra essere parte del gruppo al quale il tecnico pitagorico cerca di affidarsi per riuscire nuovamente a compiere l'impresa.

Pubblicità

In questo senso, secondo quanto riportato dal portale legato al mercato, "TuttoMercatoWeb.Com", il calciatore potrebbe cambiare squadra a Gennaio accasandosi all'estero.

Tra le formazioni vigili sul ragazzo ci sarebbero il Wisla Cracovia e lo Slovan Bratislava. Una esperienza quella in terra di Calabria che non sembra essere stata particolarmente ricca di occasioni, con un minutaggio ridotto ai minimi termini. Arrivato come oggetto misterioso, l'attaccante sembra essere rimasto tale, forse per colpa di un campionato dall'alto tasso di difficoltà come la massima serie italiana. In attesa di conoscere l'evoluzione del futuro della punta, il #crotone si prepara al ritorno in campo nella tredicesima giornata che vedrà all'Ezio Scida giungere il Genoa del nuovo tecnico ligure Davide Ballardini. #Crotone Calcio