Pubblicità
Pubblicità

Orario insolito per una classica del calcio italiano. Tra poco più di un’ora assisteremo infatti ad #Inter-Torino, match in programma alle 12 e 30 del 5 novembre 2017. Ennesima prova del nove per la compagine di Spaletti, Icardi and co. con altri tre punti legittimerebbero infatti ancora di più lo splendido inizio di stagione. C’è chi tira in ballo la fortuna chi invece motiva le vittorie di quest’avvio sulla granitica fase difensiva costruita dall’ex allenatore della Roma, fatto sta che la classifica è chiara e che non mente. Dall’altra parte troviamo un Torino ancora in convalescenza ma reduce da tre punti pesantissimi colti in casa contro il Cagliari, match vinto in rimonta grazie a Falque e Obi che hanno ribaltato lo 0-1 iniziale firmato Barella.

Pubblicità

Come vanno in campo i due allenatori?

Belotti vs Icardi, Falque vs Candreva: Inter-Torino del 5-11-2017 si decide nei duelli, ecco le formazioni ufficiali

La domenica di campionato [VIDEO] di questo 5 novembre si apre col botto: alle 12:30 vanno infatti in campo Inter e Torino, entrambe desiderose di arrivare ai tre punti. Se il 4-2-3-1 dei nerazzuri è parso sin qui impenetrabile (con Skriniar quasi sempre sugli scudi) lo stesso non può dirsi per quello dei granata, il cui equivoco tattico è emerso in tutta la propria forza nelle gare in cui non è stato in campo Belotti. Andrea corre, lotta su ogni pallone, aiuta la squadra, la fa salire, segna con regolarità e costanza, niente a che vedere insomma col lavoro pur generoso prodotto da Sadiq negli ultimi match. Nella conferenza pre partita Sinisa Mihajlovic ha ricordato al collega Spalletti che una sua tripletta su punizione realizzata tanti anni fa in un Lazio-Sampdoria giocato all'Olimpico di Roma (quando Sinisa era ancora il terzino titolare e in panchina per i biancocelesti c'era Sven Goran Eriksson) costò la panchina proprio a Lucianone, all’epoca allenatore dei blucerchiati di Genova.

Pubblicità

Come dire, ‘ti ho purgato una volta, riaccadrà di nuovo’. Elegante certamente no (quando mai), ma battagliero si. Come sempre verrebbe da dire.

Venendo agli schieramenti, il tecnico granata sembra aver compreso l'equivoco tattico di cui si parlava prima, ecco dunque un 4-3-3 più coperto e prudente rispetto al solito 4-2-3-1. Formazione tipo invece per Spalletti che recupera anche Perisic.

Ecco le formazioni ufficiali di Inter-Torino, #Serie A 2017-2018:

Inter (4-2-3-1): Handanovic, Nagatomo, Miranda, Skriniar, D’Ambrosio, Vecino, Gagliardini, Perisic, Candreva, Valero, Icardi

Torino: (4-3-3): Sirigu, De Silvestri, N'koulou, Burdisso, Ansaldi, Obi, Rincon, Baselli, Ljajic, Falque, Belotti