Pubblicità
Pubblicità

Era dal lontano 1958 che la Nazionale italiana di calcio non si qualificava per un Mondiale, competizione che nell'arco della sua storia è riuscita a vincere per ben quattro volte, l'ultima nel 2006 con Marcello Lippi in panchina. Erano altri tempi, altri giocatori, altra mentalità quella di cui disponeva la nazionale allenata da Lippi, che in un clima di tensione dovuto agli scandali di Calciopoli riuscì a conquistare una coppa del mondo grazie a un gruppo davvero favoloso sia in campo che fuori. Nelle due gare giocate contro la Svezia ciò che è mancato maggiormente alla squadra di Giampiero Ventura è stata proprio la determinazione e la personalità, che invece possedeva benissimo quell'Italia del 2006.

Pubblicità

Dopo questa mancata qualificazione ai prossimi mondiali che si giocheranno in Russia nel 2018, è quasi certo l'esonero del ct azzurro, il quale in una recente intervista ha chiesto scusa a tutti i tifosi amareggiati per il verdetto finale del match contro la compagine scandinava. Nelle ultime ore sono emerse diverse indiscrezioni su chi potrebbe allenare la Nazionale italiana, scopriamo di cosa si tratta in maniera più dettagliata.

I primi nomi sono quelli di Carlo Ancelotti e Antonio Conte

Attualmente è molto difficile dire chi potrebbe prendere il posto di Ventura, anche perchè il prossimo ct azzurro avrà un compito davvero arduo, ossia riportare entusiasmo all'interno di un ambiente che dopo la gara di ieri sera è completamente a pezzi. In ogni caso i primi nomi di allenatori che sono usciti fuori nelle ultime ore sono quelli di Carlo Ancelotti e Antonio Conte, quest'ultimo ha già allenato l'Italia agli Europei del 2016 in Francia, uscendo ai quarti di finale contro la Germania ai calci di rigore.

Pubblicità

Carlo Ancelotti [VIDEO], invece, è stato esonerato il mese scorso dal Bayern Monaco, per cui potrebbe essere una buona occasione per lui allenare la Nazionale italiana, anche se bisogna valutare bene le cifre dell'affare dato che Carletto non ha onorari di poco conto.

Altri candidati a sedere sulla panchina azzurra sono Roberto Mancini [VIDEO] e l'attuale allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Dopo la sconfitta con la Svezia è intervenuto ai microfoni di Sky sport anche il noto telecronista, Giuseppe Bergomi, il quale dopo aver analizzato la partita ha affermato che sulla panchina dell'Italia il profilo ideale è quello di Josè Mourinho, vecchia conoscenza del calcio italiano. #Nazionale di calcio #Mondiali Russia 2018