Alexa
Belotti dopo aver sfiorato il gol in Svezia-Italia
Giocatori svdesi esultanti dopo il gol segnato contro l'Italia
Tifosi della Svezia in festa dopo l'1-0 contro l'Italia
1 di 3

Photogallery - Italia, serve l'impresa a Milano

Italia battuta in Svezia, 1-0, nell'andata dello spareggio per Russia 2018. Ora serve una vittoria con almeno due gol di scarto agli azzurri, nella partita di ritorno a Milano, lunedì sera: 2-0, 3-1, 4-2 e così via. In caso di parità, cioè se la partita si concludesse 1-0 a favore dell'Italia, si andrebbe ai tempi supplementari, da 15 minuti ciascuno, e se necessario ai calci di rigore. La Svezia passerebbe anche perdendo 2-1, in virtù di un eventuale gol segnato in trasferta. Stesso discorso se finisse 3-2 o 4-3. Buffon e compagni sono chiamati all'impresa per evitare che il sogno, perché di sogno si parla adesso, si trasformi in un assurdo incubo, quello di restare fuori dalla competizione più importante di tutte. Contro gli svedesi, gli azzurri sono sembrati a corto d'idee e scarsamente incisivi. La situazione non è mutata neppure dopo gli inserimenti di Eder e Insigne, nella ripresa.

Torna all'articolo: Italia, serve l'impresa a Milano

Cosa ne pensi? Commenta.