Finalmente #campionato. Eh sì, dopo una sosta per le nazionali poco produttiva per il nostro calcio, è meglio tornare alla routine di ogni weekend.

Il campionato torna con delle sfide da non perdere assolutamente, in chiave Champions League, Europa League e salvezza.

Serie A, si parte subito forte: un sabato di grandi sfide

Già da domani si parte subito forte: alle 18, la giornata si apre con il derby della capitale tra Roma e Lazio; alle 20,45, al San Paolo, il Napoli di mister Maurizio Sarri ospita un Milan ancora alla ricerca di continuità e identità.

Il derby romano quest'anno vuol dire molto e sarà combattuto fino alla fine, visto l'ottimo rendimento di entrambe le squadre fino a questo momento.

Il pericolo resta sempre quello dell'ordine pubblico.

A Napoli, invece, la squadra di casa cercherà di mantenere il primato in classifica a discapito delle dirette inseguitrici impegnate domenica. Dall'altra parte, Vincenzo Montella cercherà di non farsi trovare impreparato a un appuntamento per lui davvero troppo importante per rimontare in classifica.

Una domenica col brivido: quanti scontri in chiave salvezza

La domenica di #Serie A regalerà sfide altrettanto importanti: alle 12,30 all'Ezio Scida scendono in campo Crotone e Genoa, sfida fondamentale in chiave salvezza per le due formazioni, con gli ospiti già sei punti più in basso dei pitagorici.

Nel pomeriggio, l'altra sfida in chiave salvezza è quella tra Benevento e Sassuolo: i campani vengono da una buona prestazione all'Allianz Stadium e sono ancora alla ricerca dei primi punti in campionato.

I neroverdi non vorranno però farsi trovare impreparati, visti i soli otto punti in classifica generale.

Stesso discorso vale per Udinese e Cagliari, che si affronteranno alla Dacia Arena, dove i padroni di casa sono comunque riusciti a ottenere risultati buoni. Si preannuncia una sfida complessa per i sardi.

Torino e Chievo, anche loro in campo alle 15, viaggiano più o meno sullo stesso binario, in una classifica per il momento abbastanza tranquilla. I piemontesi, dopo l'ottimo pareggio in casa con l'Inter, vogliono dare continuità di risultati, provando a rivitalizzare Andrea Belotti.

Pericoli per Juve, Fiorentina e Inter

Le tre big della domenica che rischiano sono sicuramente le tre appena citate. Prima fra tutte la Juventus, in scena a Genova contro la Sampdoria, una delle squadre più in forma del momento.

Lo stesso discorso vale per la Fiorentina, che sarà ospite di una SPAL reduce da un ottimo pareggio in casa dell'Atalanta.

Proprio i bergamaschi saranno gli avversari dei nerazzurri, ancora imbattuti in campionato e con Luciano Spalletti che dovrebbe riconfermare la stessa formazione delle scorse giornata. [VIDEO]

Lunedì sera, chiudono la #13° giornata Verona e Bologna, in campo alle 20,45. Il Verona cerca disperatamente punti per rialzarsi dalla parte bassa della classifica; più tranquilla la situazione per i rossoblu.