Pubblicità
Pubblicità

C'è grandissima attesa per il big-match [VIDEO]che si disputerà venerdì 1 dicembre al San Paolo, che metterà di fronte Napoli e #Juventus. In questo momento della stagione, i padroni di casa appaiono più in forma rispetto agli ospiti, che hanno mostrato numerosi problemi difensivi. Il club bianconero ha infatti perso Bonucci e il nuovo acquisto Howedes è stato fermo a lungo per infortunio. Nelle ultime partite giocate dalla Juventus, comunque, ci sono stati alcuni miglioramenti nella fase difensiva, ma il banco di prova più importante sarà la gara contro il Napoli. La formazione allenata da Maurizio Sarri, infatti, ha il migliore attacco del campionato.

Pubblicità

Il club partenopeo è quello più accreditato per la vittoria dello scudetto e ha mostrato un calcio davvero spumeggiante in questo inizio di campionato. La formazione di Sarri è sicuramente la migliore d'Italia a livello di gioco, ma la Juventus ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà la squadra partenopea. Gli uomini di Massimiliano Allegri, inoltre, non possono permettersi di subire una sconfitta che sarebbe tremenda per il morale.

Napoli-Juventus: ecco le probabili formazioni

Per quanto riguarda i padroni di casa, [VIDEO] il tecnico Maurizio Sarri non ha alcun dubbio di formazione. Hysaj sarà impiegato come terzino destro, mentre Maggio partirà dalla panchina. I centrali difensivi saranno Albiol e Koulibaly, come sempre. A centrocampo, invece, partiranno titolare Allan e Jorginho, che hanno vinto la concorrenza di Zielinski e Diawara.

Pubblicità

Davanti è confermato il tridente "delle meraviglie" formato da Mertens, Insigne e Callejon. Nelle fila della Juventus, Allegri avrà a disposizione Cuadrado e Bernardeschi, ma non potrà contare su Howedes (che ha ancora alcuni problemi fisici) e su Mario Mandzukic, che ha un problema al polpaccio. Pare inoltre molto improbabile il recupero di Gonzalo Higuain, che ha problemi alla mano. Il tecnico bianconero, dunque, punterà su un attacco inedito, che vedrà agire Paulo Dybala come prima punta. L'argentino non segna da molti giorni e potrebbe tornare ad essere decisivo proprio contro il Napoli. Alle spalle del giocatore argentino dovrebbero esserci Cuadrado e Douglas Costa. In difesa ci saranno ancora Benatia e Barzagli, mentre le fasce saranno presidiate da De Sciglio e Alex Sandro.

Napoli: Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.

Juventus: Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, De Sciglio, Pjanic, Khedira, Alex Sandro, Cuadrado, Douglas Costa, Dybala. #Calciomercato Juventus #Calciomercato