Pubblicità
Pubblicità

In serie B, ha fatto clamore la notizia del deferimento [VIDEO] del Parma Calcio, ai sensi dell’art. 4, comma 1, del CGS, a titolo di responsabilità diretta, per la condotta dell'Amministratore Delegato del club Carra Luca. Oltre al dirigente, il ds Faggiano Daniele dovrà rispondere della violazione di cui all’art. 1 bis, 1° comma, del CGS, e la violazione dell’art. 7, comma 1, del Regolamento dell’Elenco Speciale dei Direttori Sportivi.

Parma, 60 giorni di inibizione per Carra e Faggiano

In pratica Faggiano ha svolto, nel corso della stagione sportiva 2016-2017, la propria attività di ds per la Società Trapani Calcio, per la Società US Città di Palermo e per la Società Parma Calcio 1913.Per questi motivi, Il Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare ha inibito sia l'ad Carra che Faggiano Daniele per un periodo di due mesi.

Pubblicità

Alla società Parma calcio è stata inflitta un ammenda di 600,00 euro. Non si è fatta attendere l'immediata reazione del Parma Calcio che ha pubblicato sul proprio sito una nota con la quale difende l'operato dei due dirigenti in quanto, come riportato nel comunicato, il club 'al momento del fatto contestato avesse ricevuto ampie garanzie da parte di tutti gli organi preposti circa la regolarità dello stesso'.Vedremo in seguito gli sviluppi.

C'è grande movimento intorno al nome di Giancarlo Malcore, la nuova stella del Carpi. Intanto nel'ultima gara disputata al 'Cabassi' era presente una vecchia conoscenza del calcio italiano, Giovanni Sartori, ds dell'Atalanta. Sicuramente il ds avrà riportato sul suo taccuino tutte le straordinarie qualità del 24enne attaccante salentino. E pensare che, dopo l'esperienza di Manfredonia, Malcore [VIDEO] era alla disperata ricerca di una buona squadra di Lega Pro per continuare a mettersi in mostra.

Pubblicità

Il Carpi ha creduto nelle qualità del ragazzo, tesserandolo a parametro zero, ed ora si ritrova una fortuna fra le mani. Ma oltre al club bergamasco mezza serie A si sta interessando alle prestazioni dell'attaccante, Sassuolo e Chievo su tutti.

Fra le curiosità del giorno Walter Taccone, presidente dell'Avellino, parlando alla redazione di Sportchannel214, ha sottolineato che potrebbe essere introdotta la VAR anche in #Serie B. Facendo riferimento al rigore negato alla sua squadra nella gara di Perugia ha puntualizzato che il costo di 300mila euro per installare la tecnologia VAR permetterebbe la fine delle polemiche e riporterebbe un pò di tranquillità nell'ambiente. Sicuramente la sua proposta verrà presa in considerazione nelle prossime assemblee della Lega di serie B.

Classifica degli assistman

E' invece uscita su tuttomercatoweb.com la classifica degli assistman, dei calciatori, cioè, che riescono con l'ultimo passaggi a far realizzare un gol ai compagni di squadra. Una graduatoria che mette in risalto le qualità tecniche dei singoli in uno sport dove conta molto il collettivo.

Pubblicità

Per le prime posizioni, secondo i dati ufficiali della Lega di serie B, troviamo in testa con sei assist Ciano del Frosinone, con cinque Molina dell'Avellino, Mazzeo del Foggia, Scozzarella del Parma. Seguono con quattro assist Laverone dell'Avellino, Cissè del Bari, Furlan del Brescia, Dalmonte del Cesena, Pasqual dell'Empoli, Cerri del Perugia e Sprocati della Salernitana. #campionato