Pubblicità
Pubblicità

Il campionato di #Serie C prosegue e tutti e tre i gironi sono giunti al quattordicesimo turno del calendario. Sono tante le novità e le sorprese nei risultati del week end. Nel girone A non vince nessuna big: il Livorno non va oltre il pareggio contro il Monza in trasferta, il Pisa pareggia in casa contro la Giana Erminio, il Siena addirittura perde in casa a sorpresa contro il Pontedera, squadra che punta alla salvezza. Nel girone C, il Catania vince e mantiene il secondo posto, tenendo il passo del Lecce, che aveva vinto a Siracusa sabato [VIDEO]. Nel girone B, invece, il Padova vince sul campo del Pordenone e mantiene il primo posto, mentre il Renate vince a Mestre.

Pubblicità

Vince anche la Sambenedettese del nuovo allenatore Capuano. Cambiano le classifiche, ma nessuna vetta cambia proprietario: nel girone A resta primo il Livorno a quota 33 punti, il Padova resta primo nel girone B a quota 26 punti e il #Lecce resta primo nel girone C a 33 punti.

Serie C, il calendario può cambiare?

Una notizia ha del clamoroso e cambierà probabilmente le sorti del campionato. Come è noto, il Modena dopo le difficoltà economiche è stato escluso dal campionato di Serie C [VIDEO]. Dopo questa decisione della Lega, però, si sta verificando una situazione paradossale nel girone B: siccome il campionato era a 19 squadre, era previsto che una squadra riposasse in ogni turno, adesso invece saranno due a riposare. Allora la notizia che si fa strada è che potrebbe cambiare il calendario del girone B di Serie C, magari facendo 9 gare a turno, anzichè 8 gare e due squadre a riposo.

Pubblicità

Il Presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, intervistato da tuttoc.com, ha spiegato: "Il problema è stato sollevato da alcuni presidenti e l'ipotesi di far riposare due squadre mi sembra abbastanza anacronistica. Da qui è nata l'idea di lavorare a un nuovo tipo di calendario, stiamo riflettendo sulle soluzioni da prendere." Dunque, niente di ufficiale ma anche il Presidente si sbilancia e fa capire che potrebbe davvero cambiare il campionato: si tratta di una situazione che non si è mai verificata nel calcio professionistico italiano, perlomeno negli ultimi decenni, ma che in tanti auspicano.

Anche Edoardo Bonetto, vicepresidente del Padova, si augura un cambio di calendario: "Spero che nel girone di ritorno si possa rimescolare il calendario ed evitare due soste, spezzando così il ritmo. La situazione del Modena ha già condizionato il Girone B col fatto che non aveva uno stadio, ogni 15 giorni c'era una squadra fuori ad aspettare inutilmente l'apertura del Braglia." #Lega Pro girone c