Pubblicità
Pubblicità

Le coppe europee sono ormai al giro di boa. Anche se l'ultima giornata di #Europa League si deve disputare questa sera, il quadro delle squadre italiane è già chiaro. Agli ottavi di finale di #Champions League si sono qualificate #Juventus e Roma, rispettivamente come seconda e prima del girone; in Europa League ci sono già Milan e Lazio come prime, Atalanta ancora incerta tra primo e secondo posto ma comunque qualificata, e il Napoli appena retrocesso dalla Champions. Vediamo tutte le avversarie che potrebbero incontrare.

Champions League: le possibili avversarie di Roma e Juventus agli ottavi

Cominciamo questa disamina dalla Roma che è arrivata prima [VIDEO] del suo girone e quindi sicuramente potrà evitare il Chelsea, secondo nel suo girone, e proprio i bianconeri in quanto non si possono incontrare due squadre della stessa nazione agli ottavi di finale.

Pubblicità

Le possibili avversarie della Roma sono Basilea, Bayern Monaco, Siviglia, Shakthar Donetsk, Porto e Real Madrid. Non avversari impossibili dunque per la compagine di Di Francesco che dall'urna deve sperare di evitare solo i campioni d'Europa e i tedeschi del Bayern, tutte le altre squadre sono decisamente alla portata dei giallorossi.

Più difficile il cammino della Juventus [VIDEO] che, arrivata seconda nel girone, potrà incontrare solo le vincitrici dei rispettivi gironi. Squadre evitabili solo Barcellona e, ovviamente, la Roma. I pericoli maggiori per la Juventus sono rappresentati dal PSG di Neymar e Cavani e il Manchester City di Pep Guardiola. Le altre possibili avversarie sono Manchester United, Liverpool, Besiktas e Tottenham. Tutte avversarie di certo non facili.

Europa League: le possibili avversarie di Napoli, Milan, Lazio e Atalanta ai sedicesimi di finale

Il Napoli, retrocesso dalla Champions, peraltro come quinta migliore terza, potrà incontrare soltanto una delle squadre vincitrici del proprio girone in Europa League o una delle altre terze di Champions.

Pubblicità

Anche in questo caso non si possono incontrare squadre della stessa nazione. Dunque i pericoli per il Napoli sono rappresentati principalmente da CSKA Mosca, Atletico Madrid, Sporting Lisbona e Lipsia, più Villareal, Dinamo Kyev (se dovesse finire primo nel girone, altrimenti il Partizan), Braga (o Ludogorets), Sheriff (o Lokomotiv Mosca), FCSB (o Viktoria Plzen), Arsenal, Salisburgo, Osterdunds (o Athletic) e Zenit (o Real Sociedad).

Un po' più semplice il cammino di Milan e Lazio, già qualificate come prime. Per loro le avversarie possono essere o le peggiori terze di Champions League oppure le seconde classificate d'Europa League. L'avversario più insidioso è senza dubbio il Borussia Dortmund, seguito da Spartak Mosca e Celtic. Le altre possibili avversarie sono Slavia Praga (o Astana), Partizan (o Dinamo Kyev), Ludogorets (o Braga) Aek Atene (non per il Milan), Lione, Lokomotiv Mosca (o Sheriff), Viktoria Plzen (o FCSB), Colonia o Crvena zvezda, Olympique Marsiglia o Konyaspor, Athletic Club (o Osterdunds), Nizza (non per la Lazio) e Real Sociedad (o Zenit).

Pubblicità

Infine se l'Atalanta dovesse concludere il girone da prima, avrebbe come probabili avversarie le stesse di Milan e Lazio; se dovesse concludere da seconda avrebbe le stesse avversarie del Napoli.