Pubblicità
Pubblicità

Oggi Napoli sogna il terzo scudetto [VIDEO]. Un traguardo che manca da oltre 27 anni ai piedi del Vesuvio. Dai tempi di Maradona, il giocatore più grande di tutti i tempi, la città partenopea non accarezzava il sogno della vittoria finale in #Serie A. Questo Napoli sembra avere tutte le carte in regola per ripetere le imprese che alla fine degli anni Ottanta proiettarono gli azzurri nell'Olimpo del calcio nazionale.

Il primo trionfo

Al termine della stagione 1986-87, il Napoli concluse il campionato al primo posto, con 42 punti, proprio davanti alla Juventus [VIDEO] di Rino Marchesi, staccata di tre lunghezze. A seguire Inter, Verona e Milan.

Pubblicità

In quella squadra, allenata da Ottavio Bianchi, primeggiavano anche Garella, Renica, Ferrario, Bagni, De Napoli, Ferrara, Carnevale, Giordano e Bruscolotti. Così gli scontri diretti: Juventus-Napoli 1-3 e #Napoli-Juventus 2-1.

Il secondo titolo

Nella stagione 1989-90, il Napoli di Albertino Bigon s'impose con 51 punti, davanti al Milan guidato da Arrigo Sacchi, a quota 49. Terzo posto in condominio di Juventus e Inter, 44. Fra i giocatori più rappresentativi, oltre al mitico “Pibe de oro”, anche Baroni, Giuliani, Crippa, Mauro, Corradini, Alemao, Careca, Zola e Francini. I confronti fra le aspiranti allo scudetto: Milan-Napoli 0-0 e Napoli-Milan 2-1.