Pubblicità
Pubblicità

"Eppur si muove". Apriamo questo articolo con una famosa citazione di Galielo Galilei che calza a pannello per descrivere la situazione attuale del calciomercato dell'Inter. [VIDEO] Sì, perché i nerazzurri stanno palesando una fatica immane a muoversi sul mercato, complici le reticenza della società cinese sullo spendere.

Autofinanziamento, Fair Play Finanziario, rispetto del budget: questi i temi sponsorizzati della "banda Zhang", i quali hanno recentemente negato a Walter Sabatini un anticipo del budget estivo da spendere nel calciomercato di gennaio. [VIDEO] Dopo la notizia lanciata ieri da FC Inter News, però, sembra che qualcosa stia cominciando a muoversi, soprattutto in entrata.

Pubblicità

Inter, da Barcellona spunta un nuovo nome

Sempre dalla Spagna e sempre da Barcellona potrebbe arrivare il primo vero colpo della campagna acquisti della società meneghina. Il giocatore in questione, che vuole anche lasciare il club blaugrana per giocare di più, è Rafinha Alcantara, centrocampista brasiliano e fratello di Thiago, in forza al Bayern Monaco. Il brasiliano è reduce da un infortunio che lo ha tenuto diverso tempo lontano dal campo, ma adesso è completamente recuperato. Nonostante questo, però, Ernesto Valverde, allenatore del club catalano, sembra non voler più puntare su Rafinha, che si allena con il gruppo già da oltre un mese.

L'Inter, che non può spendere, avrebbe già trovato l'accordo con il calciatore e filtra ottimismo per raggiungere l'intesa anche con il Barcellona: prestito, possibilmente gratuito, con diritto di riscatto.

Pubblicità

Da fissare proprio il prezzo, che comunque dovrebbe aggirarsi tra i 15 e i 20 milioni di euro. In questo momento, si parla di 18 milioni di euro.

Il giocatore offrirebbe a Luciano Spalletti diverse opzioni in mezzo al campo: il brasiliano è duttile e capace di adattarsi anche al famoso ruolo di incursore, capace di assistere la punta in fase offensiva.

Inter, le altre trattative: due possibili uscite, nome nuovo in attacco

Detto in più sedi dei continui tentativi di Sabatini per convincere Zhang Jindong a cedere Ramires ai nerazzurri, per il reparto avanzato spunta un nuovo nome: Daniel Sturridge, esterno offensivo inglese, capace di adattarsi anche al ruolo di prima punta. Il giocatore è di proprietà del Liverpool, ma Jurgen Klopp non sembra più voler puntare su di lui. Il calciatore, dunque, sarebbe felice di provare una nuova avventura in Italia, ma le difficoltà non mancano: gli inglesi non accettano, per il momento, il prestito.

Per quanto riguarda le cessioni, si fanno sempre più insistenti le voci del Valencia pronto a tutto pur di riportare alla base Joao Cancelo, autore di buone prestazioni ultimamente. Un altro nome che potrebbe scaldarsi è quello di Eder, per il quale ai nerazzurri non mancano le offerte. #Calciomercato Inter #nomi