Pubblicità
Pubblicità

La Juventus in Italia rappresenta senza ombra di dubbio, la società più lungimirante e ben organizzata sul mercato. Questo è il vero motivo per il quale il club bianconero continua ad inanellare successi in serie, tutte le altre sono e restano chiacchiere da bar, messe in campo da rivali non in grado di lavorare allo stesso modo. La vecchia signora infatti è una società forte, ben strutturata ed organizzata, in grado di pianificare e lavorare sul mercato e non solo, in modo ottimale e moderno.

L'ultimo colpo a sorpresa arriva dalla Sampdoria del presidente Ferrero

I bianconeri infatti hanno chiuso l'acquisto del centrocampista belga Dennis Praet.

Pubblicità

Il classe 1994 passerà alla Juventus [VIDEO]dal luglio 2018, dopo che avrà terminato la stagione in corso con i doriani, con i quali finora ha dimostrato di possedere grandi qualità. I bianconeri verseranno nelle casse dei blucerchiati, ben 25 milioni di euro, cifra prevista proprio dalla sua clausola rescissoria fissata dal club ligure.

Marotta e Paratici hanno chiuso l'operazione ieri sera, in un noto hotel milanese in compagnia di Osti, Ferrero e l'entourage del calciatore. Con Marco Giampaolo, Praet è cresciuto tantissimo, dimostrando di poter essere importante anche nel ruolo di mezzala, oltre che in quello naturale di regista. Il ragazzo potrà essere il nuovo Marchisio, visto che con tutta probabilità pian piano potrebbe prenderne il posto. La Juve quindi continua imperterrita a lavorare per il futuro, con acquisti e cessioni anche non immediate.

Pubblicità

Un progetto certamente interessante, ed in grado di essere vincente non solo nel presente, ma anche nel prossimo futuro.

Capitolo Nicolò Barella

Oltre a Praet la Juventus sta continuando a seguire con particolare interesse, anche un altro elemento di indubbia qualità. Il primo è Nicolò Barella di proprietà del Cagliari [VIDEO], con la quale ieri c'è stato un incontro, proprio subito dopo la chiusura dell'acquisto di Dennis Praet. Sempre a Milano la dirigenza bianconera ha infatti incontrato, proprio il direttore sportivo del Cagliari Rossi. Insieme a loro c'era anche Beltrami, agente del giovane cagliaritano; segnale che evidenzia il reale interesse per Barella. Su di lui ci sono offerte anche da parte di Roma ed Inter, oltre che del Bayern Monaco e di alcuni importanti club inglesi. Il ragazzo ha enormi qualità e grandi margini di miglioramento, su di lui si è scatenata una vera e propria asta. La Juve c'è e non vuole farsi trovare impreparata. #Calciomercato Sampdoria #Calciomercato Juventus #Cagliari Calcio