Il summit di Appiano Gentile tra dirigenti e allenatore è servito ai nerazzurri per capire bene come muoversi nella prossima finestra di mercato: Suning non vuole finire nuovamente sotto la lente d'ingrandimento dell’organo di controllo Uefa e per questo il mercato in entrata partirà soltanto dopo qualche cessione importante. Secondo quanto riportato dai tabloid inglesi la prima uscita in casa #Inter potrebbe essere particolarmente onerosa.

Il giocatore in cima alla lista

Il giocatore in cima alla lista dei partenti di Sabatini è il portoghese Joao Mario, per molteplici motivazioni. In primis la cifra che ha speso l’Inter nell’estate 2016 per portarlo a Milano, 45 milioni di euro che adesso pesano sulle prestazioni in campo del giocatore.

In secondo luogo Joao Mario non ha mai convinto pienamente Luciano Spalletti [VIDEO] che ha spesso preferito farlo partire dalla panchina: in questa stagione, su 19 partite giocate dal club nerazzurro, il portoghese è entrato in campo ben 14 volte, ma in 9 occasioni subentrando a partita in corso.

Per la sua ultima presenza da titolare con la maglia dell’Inter bisogna tornare indietro di un mese (3 dicembre contro il Chievo): nelle ultime quattro uscite Joao Mario è rimasto a scaldare la panchina, riuscendo a giocare solo una manciata di minuti nel finale con Sassuolo e Lazio. Suning preferirebbe quindi fare cassa dalla sua cessione e trovare un nuovo giocatore nel suo ruolo che possa sposarsi meglio con gli schemi di Spalletti, dato che Joao Mario, fino ad oggi, continua a non convincere a pieno la dirigenza e l’allenatore.

Offerta dalla Premier

L’occasione giusta per i nerazzurri potrebbe essere , secondo quanto riportato dal The Sun, un’offerta che il Manchester United dell’ex Mourinho avrebbe pronta per il portoghese: 40 milioni di sterline (in euro circa 45) per acquistare a titolo definitivo il cartellino del centrocampista portoghese dell’Inter. Le cifre che girano in Premier League sono quasi folli se paragonate al nostro campionato: basti pensare che il Liverpool nelle prime ore di apertura del calciomercato ha acquistato il difensore centrale olandese del Southampton Virgil van Dijk per 85 milioni di euro.

La cessione di Joao Mario ai Red Devils potrebbe dare il via libera, oltre che ad altre operazioni di mercato in entrata ed anche ad un possibile approdo di Mkhitaryan in nerazzurro [VIDEO], con la formula del prestito fino a giugno che starebbe bene sia all'Inter che potrebbe cosi capire, prima di prenderlo a titolo definitivo, se si può ambientare bene nel nostro campionato e sia allo United, dato che al momento il giocatore non sta trovando molto spazio nella squadra allenata da Mourinho. #Calciomercato Inter #Serie A