Il #Milan nel 2018 ha ancora la possibilità di risollevare le sorti di una stagione che, fino al momento, ha regalato delusioni in serie. In campionato appare ormai difficile che i rossoneri di Gattuso riescano a raggiungere le posizioni d'avanguardia, ma ci sono due coppe che, almeno in teoria, possono essere condotte fino in fondo. E ci si augura che il tecnico di Schiavonea sappia trasmettere quel Dna milanista che contempla un feeling speciale con le manifestazioni ad eliminazione diretta. E', però, abbastanza noto che il club che sta giocando altre partite su tavoli differenti: c'è, infatti, la necessità di risolvere i problemi con l'Uefa per non incorrere in sanzioni determinati dalle regole del Fair Play Finanziario e la necessità di diradare le nubi sul futuro.

Entro ottobre c'è da saldare o rifinanziare il debito con il Fondo Elliot, ente che si è rivelato decisivo [VIDEO]nell'acquisizione del pacchetto di maggioranza da parte della nuova proprietà cinese.

Milan: Montella al Siviglia libera 8 milioni di euro

Il Milan sa, dunque e comunque, che una buona parte del futuro dipenderà dalla capacità di far quadrare i conti. Questo risulta il tempo degli investimenti, ma per forza di cose presto occorrerà avere un ritorno economico che può arrivare attraverso i risultati e la valorizzazione di un brand. Nel frattempo c'è da fare un po' i conti e si può salutare con soddisfazione persino il passaggio di Vincenzo Montella sulla panchina del Siviglia. L'allenatore sarebbe rimasto sul libro paga rossonero fino al 2019, gravando per oltre otto milioni lordi sul bilancio della società.

Denaro che potrebbe far comodo per altre situazioni.

Attualmente, però, l'arrivo in Italia in occasione del derby di Coppa Italia del proprietario Li e il seguente viaggio di Fassone in Cina rasserenano gli animi sul fatto che c'è intenzione di programmare e non disimpegnarsi da parte dell'attuale proprietà. Non a caso le dichiarazioni del massimo dirigente cinese pubblicate da diversi giornali hanno inteso mettere il punto esclamativo sul fatto che il progetto del Milan attuale è a lungo termine.

Milan: altri soldi in arrivo?

Il Milan non ha ancora sciolto le riserve [VIDEO] e determinato le strategie su quanto sarà fatto nel mercato di gennaio. Nel frattempo potrebbe guardare con interesse ad una trattativa che potrebbe portare denaro fresco nelle casse societarie. Il Napoli, infatti, sarebbe fortemente interessato a Simone Verdi, attualmente al Bologna. Il calciatore è valutato 25 milioni di euro e, come da accordi, un'eventuale cessione porterebbe il 20% dell'incasso della società felsinea nelle casse rossonere. Per qualcuno, però, potrebbe essere un contentino dato che il calciatore è stato venduto soltanto 1,5 milioni dal club meneghino. In pochi, però, avrebbero scommesso che potesse arrivare a questi livelli di valutazione, sebbene le qualità tecniche non gli abbiano mai fatto difetto. #ultime milan #Calciomercato Milan